Stampa / Print
Secondo la prefettura non ci sono rischi di contaminazione. Cinque persone intossicate, spento il reattore

La centrale nucleare di Flamanville si affaccia sullo stretto della Manica.

Si è verificata un’esplosione nella centrale nucleare di Flamanville, nel nord della Francia, intorno alle 10 di giovedì 9 febbraio 2017. Secondo la prefettura non ci sono rischi di contaminazione. Cinque persone sono “leggermente intossicate” a causa dell’incendio divampato dopo l’esplosione che si è verificata nella sala macchine della centrale, dove non ci sono elementi radioattivi. I soccorsi sono giunti sul posto ed è in corso un’operazione dei vigili del fuoco. Il reattore nucleare è stato spento “per precauzione”.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.