Stampa / Print
Oggi votano per le province che sono diventate enti di secondo livello, ma i cittadini non possono farlo.

Alla fine le Province sono rimaste ma hanno tolto il voto ai cittadini,

Meno male che non ci siamo fatti fregare con il Senato nel referendum costituzionale.

Le province al voto sono 30: Ancona, Ascoli, Belluno, Brescia, Como, Forlì, Frosinone, Grosseto, La Spezia, Latina, Lecco, Livorno, Monza, Novara, Pesaro, Padova, Perugia, Pisa, Pistoia, Prato, Rieti, Rovigo, Salerno, Savona, Siena, Teramo, Terni, Verbano, Verona e Vicenza

In alcune Province è stato rinviato per il maltempo; Isernia, Brindisi, Chieti, Foggia, Isernia, Lecce, Matera, Pescara, Potenze e Taranto.

Gli organi delle Province sono il Presidente, l’Assemblea dei Sindaci e il Consiglio Provinciale.

Il numero dei consiglieri provinciali varia da 10 a 16.

Altre province erano già andate al voto.
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.