Stampa / Print
Basta un bicchiere d’acqua e due cucchiai di sale, per avere una lampada completamente funzionante per otto ore senza bisogno di elettricità. Si chiama SALt

e “non è solo un prodotto ma un movimento sociale“. SALt infatti è la prima lampada di sale al mondo che funziona senza elettricità e usando la comune acqua del rubinetto e del banale sale da cucina. Nelle Filippine esistono oltre 7.000 isole e la maggior parte di queste non hanno accesso all’elettricità, e a questi luoghi che hanno pensato Aisa Mijeno, Raphael Mijeno e Joefrey Frias, ideatori di SALt, quando hanno immaginato la rivoluzionaria lampada a sale come fonte di luce alternativa rispetto alle candele, alle lampade a pile o cherosene dispendiose utilizzate in questi posti.

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.