Stampa / Print
“L’assegnazione all’Italia e a Roma dell’organizzazione del Congresso Mondiale di Sanità Pubblica del 2020 è un grande onore e un riconoscimento al nostro servizio sanitario e alla credibilità delle politiche sanitarie del nostro Paese”. 
 
Così il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha commentato la notizia della World Federation of Public Health Associations (WFPHA), che annovera oltre 100 società di sanità pubblica di tutto il mondo inclusa la Società Italiana di Igiene (SItI) che ha presentato la candidatura con il patrocinio del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore di Sanità, di Farmindustria, della Regione Lazio, del Comune di Roma e di diverse altre associazioni e società scientifiche nazionali. 
 
I Presidenti del Congresso saranno Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e Carlo Signorelli, Ordinario di igiene e Past-Presidente della Società Italiana di Igiene (SItI). 
 
“Dopo le Presidenze della UE e del G7 e l’assegnazione all’Italia dell’Assemblea Generale della Regione Europea dell’OMS nel 2018 – conclude il Ministro – questo evento rappresenta un ulteriore consolidamento dell’Italia quale paese leader del mondo per le politiche di sanità pubblica. 
Complimenti ai proponenti e buon lavoro, il Ministero sarà al vostro fianco”.


Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.