Stampa / Print

di Gianni Lannes

Manfredonia è uno dei 16 siti italiani ricompresi dalla legge 426 del 1998 nelle aree a grave rischio ambientale, a causa dell’inquinamento industriale provocato dall’Eni. Il ministero dell’Ambiente con decreto del 10 gennaio 2000 ha perimetrato il territorio da disinquinare. A tutt’oggi, nonostante una montagna di denaro pubblico elargita alla Syndial, ovvero alla stessa Eni, la bonifica a Manfredonia è appena al 5 per cento sulla terraferma, e addirittura a zero negli 8,5 chilometri quadrati (853 ettari) nell’area marina prospiciente il petrolchimico. Nel 2008, peraltro, l’Ispra ha trovato in questo mare anche il mercurio. Il folle progetto dell’Energas/Kuwait Petroleum (un gigantesco deposito di gas a petrolio liquefatto) non potrà essere mai realizzato, anche perché insiste in una di queste aree contaminate, quella del porto alti fondali. In questi ultimi 16 anni, i sindaci Prencipe, Campo e Riccardi non hanno garantito il rispetto delle leggi a difesa dell’ambiente e della popolazione, alla stregua della regione Puglia, da Fitto a Vendola fino ad Emiliano, compresi i governi tricolore dal 2000 ai giorni nostri.

La prossima settimana, comunque partirà la diffida al ministero dello sviluppo economico e al governo Gentiloni per bloccare il progetto di Diamante Menale e soci stranieri. In ogni caso sarà presentata una denuncia alla commissione europea per l’apertura di una procedura d’infrazione, ed un processo a carico delle irresponsabilità manifestate dalle autorità italiane a vario titolo. Nel 2017 l’Eni e lo Stato italiano saranno chiamati ufficialmente dalla popolazione di Manfredonia ad una tavolo di concertazione per risolvere il gravissimo contenzioso. La sinistra farsa del piddì e dei prenditori di regime è finita per sempre. Questo è scacco matto alla speculazione.

riferimenti:

http://www.bonifiche.minambiente.it/page_anno_5.html

http://www.corteconti.it/export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/sez_controllo_enti/2013/delibera_79_2013.pdf

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=energas
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.