EP Produzione: alla centrale termoelettrica di Tavazzano il riconoscimento di “azienda che promuove la salute”, in linea con l’iniziativa della regione Lombardia "WHP Workplace Health Promotion 2016"

Stampa / Print

EP Produzione: alla centrale termoelettrica di Tavazzano il riconoscimento di “azienda che promuove la salute”, in linea con l’iniziativa della regionLombardia WHP WorkplaceHealth Promotion 2016.

 

Presso la centrale l’azienda ha implementato una serie di misure per diffondere, tra i propri dipendenti, uno stile di vita sano e buone abitudini alimentari. 

 

 

Milano, 16 dicembre 2016 – La centrale termoelettrica di EP Produzione di Tavazzano e Montanaso è stata premiata come azienda che promuove la salute nel proprio luogo di lavoro, accreditandosi al “WHP 2016 – Workplace Health Promotionilprogramma di promozione della salute nei contesti occupazionali,promosso ormai da tre anni dalla Regione Lombardia, in coordinamento con le ex-ASL ora ATS.

 

Nello specifico, richiamandosi ai principi del programma WHPrecepiti dall’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, EP Produzione ha attuato all’interno della propria centrale lombarda alcune significative iniziative al fine di rendere il contesto lavorativo sempre più favorevole per la salute dei propri dipendenti.

Aderendo a questa iniziativa, la centrale ha avviato un percorsofinalizzato a promuovere un’alimentazione sana, a favorire uno stile di vita attivo, a offrire un ambiente di lavoro libero dal fumo e opportunità per smettere di fumare. Sono state quindi implementate una serie di misure concrete nella propria mensa: frutta e verdura sono diventate elementi sempre presenti e insostituibili nel menù di tutti i pasti serviti in azienda. È stato inoltre ridotto il contenuto di sale sull’intera offerta di pane, in cui è sempre disponibile anche il prodotto integrale. 

A queste misure si affianca una campagna interna di sensibilizzazione sulle buone abitudini alimentari e nutrizionali, la cui diffusione è veicolata tramite supporti quali volantini e tovagliette della mensa.

 

L’iniziativa regionale del WHP mira a promuovere e realizzare buone pratiche per una vita più sana sia sul posto di lavoro sia nella vita privata, prendendo in considerazione sei aree tematiche in particolare: la promozione di un’alimentazione protettiva, il contrasto al fumo, la promozione dell’attività fisica, la promozione della sicurezza stradale e di una mobilità sostenibile, il contrasto all’alcol e alle altre dipendenze e la promozione del benessere e della conciliazione vita-lavoro.

 

La rete WHP Lombardia è una rete di luoghi di lavoro che si impegnano a realizzare buone pratiche nel campo della promozione della salute dei lavoratori, secondo un percorso predefinito la cui validità è garantita da esperti delle Agenzie di Tutela della Salute, della Regione e del Ministero della Salute. In Regione Lombardia la Rete ha ricevuto impulso da una serie di provvedimenti Regionali che hanno definito obiettivi e modalità di intervento delle ATS nel campo della promozione di stili di vita favorevoli alla salute negli ambienti di lavoro.

 

Il concetto di Promozione della Salute nei contesti occupazionali presuppone che un’azienda non solo metta in atto tutte le misure per prevenire infortuni e malattie professionali ma si impegni anche ad offrire ai propri lavoratori opportunità per migliorare la propria salute, riducendo i fattori di rischio generali e in particolare quelli maggiormente implicati nella genesi delle malattie croniche.


www.CorrieredelWeb.it

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *