Stampa / Print

Tra coloro che decidono di passare a Linux ci sono anche persone che vogliono avvicinarsi al mondo della programmazione, senza per questo dover spendere soldi in licenze software. Chi già ha una base di programmazione sicuramente si trova in vantaggio, ma il mondo Linux presta attenzione anche a chi si trova a partire da zero.

Quindi per chi è alle prime armi farà piacere sapere che esiste uno strumento che permette di sviluppare le proprie applicazioni per Linux non solo gratuitamente ma anche in maniera semplice e veloce. Questo strumento si chiama: Quickly.

E’ una semplice applicazione che permette di realizzare le proprie applicazioni gestendone l’interfaccia utente, le funzionalità, la licenza ed il suo mantenimento consentendo di caricare in modo automatico i sorgenti su un nostro account Launchpad e realizzando un PPA ad essa dedicato. Per fare tutto questo bastano pochi semplici comandi da terminale.

Quickly è disponibile per tutte le distribuzioni Linux a partire da Ubuntu e da tutte quelle distro derivate da questa; infatti è liberamente disponibile dai repository ufficiali di Ubuntu.

In realtà Quickly a sua volta si appoggia a tutta una serie di altri programmi che sono quasi sempre onnipresenti su Linux:

  • Python
  • GTK+
  • PyGObject
  • Glade
  • Bazaar
  • Winpdb

Sono proprio questi programmi che permettono al programmatore neofita di gestire i vari aspetti della propria applicazione. Per creare da zero la nostra applicazione Quickly utilizza dei template; uno di questi viene automaticamente scaricato quando lo si installa. Ma è comunque possibile creare dei nuovi template a partire da questo.

Una volta che abbiamo completato gli sviluppi della nostra applicazione è possibile anche creare dei pacchetti deb per poterla condividere senza dover necessariamente caricarla nei nostri PPA.

Per vedere quanto sia facile creare una applicazione Linux usando Quickly consiglio di vedere il seguente video disponibile su YouTube.

Quindi se anche voi volete dedicarvi alla realizzazione di applicazioni per Linux e state cercando un comodo e semplice strumento di sviluppo da cui partire, allora non resterete delusi da Quickly.

Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.