Stampa / Print
Brescia – Un odore nauseabondo e malesseri tra bambini. È accaduto questo a Montichiari, in provincia di Brescia. I bambini si trovavano a scuola e il sindaco non ha ritenuto di far sospendere le lezioni nei giorni successivi. “E’ una situazione gravissima per quella che è stata definita la Terra dei fuochi del Nord: sono presenti  10 discariche censite ed è stata chiesta l’autorizzazione per ulteriori 2 – denuncia Alberto Zolezzi, deputato M5S della Commissione Ambiente e della Bicamerale sul ciclo dei rifiuti che insieme con ideputati bresciani del M5S ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Ambiente – Sono poi  presenti 2 impianti a biogas; è ricorrente lo spandimento di fanghi di depurazione sui suoli, è in corso il rifacimento di alcune strade e le relative asfaltature. Ben 15 bambini sono stati ricoverati con chiari segnali di intossicazione aerogena”.

La situazione è molto grave: “I bambini hanno avuto nausea, vomito, lacrimazione, capogiri. E nel sangue di alcuni di loro è  stato trovata carbossiemoglobina elevata (2,5%)”.  La Regione Lombardia ha approvato una legge per limitare l’indice di pressione a 160.000 metri cubi di rifiuti per km quadrato, mutuandola dall’attuale pressione ambientale di Montichiari, tale proposta è ferma per i ricorsi delle aziende.

Le lezioni sono riprese il giorno dopo nonostante il persistere di cattivi odori. E, dopo il ponte del primo novembre, i bambini torneranno a scuola senza alcuna garanzia per la loro salute.

Infatti gli esiti degli accertamenti eseguiti da ARPA Lombardia non sono stati ancora resi noti, neppure nel corso della seduta della Commissione ambiente del Comune di Montichiari (BS), convocata il 26 ottobre dal consigliere M5S Rossi Paolo e da altri 4 consiglieri di minoranza per chiedere al Sindaco di riferire in merito ai malori e in cui era presente Arpa, ATS e il deputato M5S Alberto Zolezzi. In particolare ARPA non ha reso noto l’esito del campionamento per acido solfidrico (può essere mortale in pochi minuti a elevate concentrazioni).


www.CorrieredelWeb.it

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.