Stampa / Print

 

di Gianni Lannes
Della serie Stato criminale e rapina coloniale. Basta leggere i seguenti documenti ufficiali dell’Eni (ormai non più italiana) e dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, per rendersi conto di quanto sia martoriata e depredata la Lucania, compresa l’induzione i terremoti con ipocentro superficiale, a ridosso della lesionata diga del Pertusillo. A quando il prossimo disastro tipo Vajont?


riferimenti:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=basilicata

Gianni Lannes, TERRA MUTA, LPE, Cosenza, 2013.

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.