Stampa / Print
L’esplosione è avvenuta a Iskan, un quartiere a maggioranza sciita nella parte occidentale della capitale 

Veduta aerea di Baghdad. Credit: Reuters

Un attentatore suicida si è fatto esplodere in una strada commerciale di Baghdad, la capitale irachena, uccidendo sette persone e ferendone 28, secondo fonti della polizia locale.

L’esplosione è avvenuta a Iskan, un quartiere a maggioranza sciita nella parte occidentale della capitale. L’attacco è stato rivendicato dal sedicente Stato islamico.

Lo Stato islamico ha intensificato gli attacchi dinamitardi nelle zone sotto il controllo governativo da quando ha iniziato a perdere terreno. Il gruppo estremista sunnita continua a controllare vaste aree dell’Iraq settentrionale e occidentale, tra cui la città di Mosul, conquistata nel 2014.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.