Stampa / Print

—-
All’orizzonte un’altra Brexit molto (ma molto) vicina a noi
// Trend Online

A settembre il governo dovrà riuscire a risolvere la riforma delle pensioni, il contratto ad oltre 3 milioni di dipendenti statali e nel frattempo avere anche l’appoggio dell’opinione pubblica (probabilmente scontenta mancando le risorse per le due suddette voci) che potrebbe vendicarsi con il referendum.

La stampa internazionale ha iniziato a guardare oltre la pausa estiva puntando direttamente al ritorno della politica dalle lunghe ferie, un ritorno che vedrà i rappresentanti del governo alle prese con più di un problema: la riforma delle pensioni, il rinnovo dei contratti degli statali ma soprattutto con quello che è il problema principe: la riforma costituzionale con annesso referendum. Il tutto senza risorse.

Perchè fa paura tutto questo?

In realtà, com’è facile presupporre, non è certo il referendum in sé ad essere oggetto del contendere bensì le conseguenze che ….


Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.