ECCO IL 53° SEGNALE DELLA RIPRESA: SU ACCISE DI BENZINA E SIGARETTE

Stampa / Print

caro-benzina_fondo-magazinedi LUIGI CORTINOVIS

L’unica certezza in Italia, come conseguenza di un terremoto, è l’aumento delle gabelle. Sui social se ne è parlato da subito. Ora, arriva un’indiscrezione in più, firmata dal quotidiano online Affari Italiani.

“Ma al di là dei primi fondi che l’esecutivo si prepara a stanziare è del tutto evidente che il sisma costringerà Palazzo Chigi e Via XX Settembre a reperire fondi straordinari che andranno ben oltre i primi 50 milioni di euro. In queste tra i parlamentari della maggioranza comincia a circolare l’ipotesi di un intervento specifico che porterebbe ad innalzare le accise sui carburanti e sui tabacchi già a partire dal mese di settembre per trovare i soldi necessari per la ricostruzione. Possibile anche un ritocco verso l’alto della tassazione sul gioco d’azzardo”.

Di disgrazia in disgrazia non resta che la consapevolezza che nello stivale non si aggiusta nulla, ma si tassa tutto.

The post ECCO IL 53° SEGNALE DELLA RIPRESA: SU ACCISE DI BENZINA E SIGARETTE appeared first on MiglioVerde.

Condividi


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *