Uno studio americano dimostra che la natura aiuta l'umore. Ecobnb porta in vacanza tra i boschi per combattere i pensieri negativi.

Stampa / Print

Un recente studio dell’Università di Stanford, portato avanti dal ricercatore Gregory Bratman, dimostra che camminare nei boschi ha effetti benefici sulla nostra salute fisica e mentale.  La ricerca ha riguardato 38 soggetti che vivono in zone urbane. Sono state sottoposte a un questionario volto a misurare la tendenza alla formulazione di pensieri negativi e a scansioni cerebrali sulla corteccia prefrontale subgenuale. Nella seconda fase i partecipanti sono stati divisi in due gruppi: un gruppo ha passeggiato per 90 minuti in un parco vicino a Standford, mentre l’altro ha camminato lunga una strada trafficata di Palo Alto. Coloro che hanno passeggiato immersi nella natura hanno mostrato una diminuzione nella formulazione di pensieri negativi, un abbassamento della pressione e un rapido cambiamento positivo sull’umore. 

 

Ormai oltre la metà della popolazione mondiale abita nelle aree urbane e nella vita di tutti i giorni è sempre più difficile sperimentare questo benefico contatto con la natura. Ecobnb, la Community del Turismo Sostenibile, offre la possibilità di vivere questa esperienza in vacanza, scoprendo così come il nostro benessere sia legato al contatto con la natura. Tra le oltre duemila strutture ricettive ecologiche presenti nel suo network (http://ecobnb.it), che vanno dalla casa sull’albero all'agriturismo biologico, Ecobnb propone incredibili destinazioni tra gli alberi e il verde. 

 

 

Puoi scegliere un B&B eco-friendly immerso in oltre cento ettari di boschi alle porte di Parma (http://ecobnb.it/IT-parma/bed-breakfast/b-b-il-richiamo-del-bosco/q9PGp), una casetta sugli alberi nel Parco Nazionale d'Abruzzo (http://ecobnb.it/IT-pescara/agriturismo/l-aperegina/wvC6M), un'antica torre tra le colline di Siena (http://ecobnb.it/IT-siena/agriturismo/un-piacevole-relax-nel-verde-senese/ZKKrr), una residenza d’epoca nel cuore del Cilento (http://ecobnb.it/IT-salerno/resort/borgo-riccio-slowholiday-in-cilento/6WLrP).

 

O ancora, dormire in una yurta mongola immersa in un bosco con vista su Torino (http://ecobnb.it/IT-torino/campeggio/yurta-soul-shelter/Txxf6), un casale tra gli ulivi e i vigneti del Chianti (http://ecobnb.it/IT-firenze/bed-breakfast/eco-bb-art-retreat-in-tuscany/Lc2bT), una malga nel bosco dell'Alta Langa (http://ecobnb.it/IT-cuneo/agriturismo/i-pascoli-di-amaltea/Q6f1b), un villaggio ecologico nel cuore dell'Umbria (http://ecobnb.it/IT-perugia/agriturismo/libera-universita-di-alcatraz/rxNkC), o un casale tra i boschi del Parco Regionale Taburno Camposauro in Campania (http://ecobnb.it/IT-benevento/agriturismo/casa-lerario/7SKkk).

 

E se preferisci una meta fuori dell'Italia, le possibilità sono tantissime: dall'agriturismo in Grecia affacciato sul golfo di Corinto nel verde di una pineta (http://ecobnb.it/GR-corinzia/agriturismo/organic-farm-house-by-the-sea/867Fg), al bed & breakfast in Irlanda, circondato da 800 ettari di boschi incontaminati (http://ecobnb.it/IE-co-galway/turismo-di-comunita/the-three-towers-eco-house/1ZQ1N).

 

Con Ecobnb è semplice immergersi nella natura e vivere esperienze di viaggio rispettoso dell’ambiente, gustando cibo biologico in agriturismi alimentati da elettricità verde e prodotti per la pulizia ecologici, ed esplorando l’Italia e l’Europa attraverso itinerari a piedi, in bici o a cavallo; per salvare l’ambiente mentre salviamo il nostro umore.

 

Info:  http://ecobnb.it


www.CorrieredelWeb.it

Fonte —LEGGI TUTTO—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *