Come conservare i farmaci d'estate? Le altre news su Servizio Civile, ISEE, ricerca scientifica

Stampa / Print
L’Agenzia Italiana del Farmaco  per sensibilizzare le persone sul tema della conservazione dei farmaci durante la stagione estiva ha pubblicato sul portale istituzionalewww.agenziafarmaco.gov.it una pubblicazione intitolata “Farmaci e estate” [file pdf].

 

Nella stagione estiva l’esposizione ai raggi solari e alle elevate temperature, l’alto grado d’umidità, l’escursione  termica  tra ambienti esterni  e  interni  possono  comportare  potenziali  rischi  diretti  e  indiretti per la salute

 

L’obiettivo  è ricordare ai cittadini, con l’approssimarsi dell’estate, quanto sia importante preservare dal calore eccessivo e dall’irradiazione diretta i farmaci per garantirne l’integrità e, se si è in cura con medicinali che possono interagire con gli effetti del caldo, chiedere consiglio al proprio medico, che potrà valutare, se necessario, una rimodulazione della terapia.

 

Nel dossier AIFA sono elencati i medicinali che possono favorire disturbi causati dal caldo e quelli che potrebbero maggiormente risentire, in termini di efficacia ma anche di sicurezza, di una esposizione alle alte temperature o all’azione diretta dei raggi solari.

 

Il dossier contiene inoltre alcune informazioni generali sulle corrette modalità di conservazione.

 

 

www.CorrieredelWeb.it

Fonte —LEGGI TUTTO—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *