Post Fukushima in Giappone: nascono bambini con piu’ gambe e braccia

Stampa / Print
Untitled (4)

(NaturalNews) Cinque anni dopo l’incidente nucleare di  Fukushima , i residenti locali riportano un marcato aumento di gravi danni di nascita, ma a causa di un costante  occultamento da parte delle autorità giapponesi  ed una seria mancanza di studi scientifici al riguardo, il pubblico riceve scarsissima informazione su questo

Una trasmissione del febbraio 2016 su LaborNet TV ha mostrato interviste ad evacuati dall’area colpita vicino all’impianto nucleare di Daiichi, che hanno fornito storie di prima mano su bambini nati con arti aggiuntivi a causa della  polimelia, un difetto strutturale alla nascita.


Gli intervistati hanno anche riportato che un gran numero di bambini nati morti, cosi come i tanti aborti  eseguiti a causa di “gravidanze svantaggiose”, in altre parole , gravidanze in cui sono stati riscontrati in via prenatale dei difetti congeniti che hanno spinto i medici a raccomandare procedure abortive.  

>>> tutto l’articolo qui:

 
 

Fonte —Leggi Tutto—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *