Stampa / Print
Ingredienti per 4 persone:

800 g di baccalà già ammollato
400 g di patate
qualche rametto di origano
1 peperoncino fresco
2 spicchi d’aglio
2 cucchiai di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di pangrattato
1 dl d’olio e.v.o.
sale
pepe


 
Preparazione  Baccalà al forno con patate:

Lessate il baccalà in abbondante acqua leggermente salata, per circa 20 minuti.

Nel frattempo, spazzolate bene le patate sotto l’acqua corrente, mettetele in una pentola, coprite con abbondante acqua fredda, portate a ebollizione e, da questo momento, cuocete per 20 minuti, poi, scolatele, fatele raffreddare, pelatele e tagliatele a fette.

Sgocciolate anche il baccalà, lasciatelo intiepidire, eliminate la pelle e le lische (con l’aiuto di una pinzetta) e tagliatelo a pezzi di media grandezza.

Ungete con poco olio una teglia tonda, disponetevi prima le patate, poi, i pezzi di baccalà; salate, pepate e cospargete con l’origano e con il peperoncino sminuzzato.

Sbucciate gli spicchi d’aglio, tritateli e mescolateli in una ciotola con il pecorino, il pangrattato e 2 cucchiai d’olio.

Distribuite uniformemente sul pesce; bagnate con il resto dell’olio e trasferite nel forno, già caldo, a 180°C per 30-35 minuti (fino a quando la superficie sarà ben gratinata).

Spegnete, lasciate intiepidire e portate in tavola.

Consiglio: il baccalà, anche quando lo acquistate già ammollato, va lasciato a bagno in una bacinella sotto l’acqua corrente per circa 2 ore; quindi, sciacquatelo ed eliminate l’eventuale pelle e le lische.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.