Hugo Chavez è morto assassinato dai soliti non più ignoti, ma criminali certificati.

Stampa / Print
 

chavez2di Corrado Belli

Da mesi il Presidente dello Stato Venezuela combatteva contro la morte provocata da una sostanza probabilmente iniettata dentro il suo corpo, con lo scopo di eliminarlo perché contrario alla svendita della terra a lui cara e dove è nato.

La stessa fine fu designata per il Leader Palestinese Arafat che dopo anni dalla sua morte viene accertato che fu avvelenato, con
lo stesso sistema hanno tentato di far fuori Putin alcuni mesi fa, ma
grazie al tempestivo intervento di medici fedeli alla nazione Russia e
al loro Leader il pericolo sembra che si stato scongiurato.

Da tutte queste malattie che da alcuni anni stanno decimando i Leader di molti stati contrari alla Politica USA/Israeliana & UK, possiamo ben dedurre che si stà svolgendo una guerra silenziosa e senza esclusioni di colpi, da tener presente anche il malore che mesi fa ha colpito il marito della regina Elisabetta e adesso anche lei stessa, anche la Clinton ha dovuto lottare con un tumore al cervello (era meglio che crepava lei). Una cosa è saputa e risaputa che
l’Ex Presidente francese Sarkozy è uno dei mandanti per l’assassinio di
Chavez, già durante la sua presidenza i tentativi di far fuori Chavez
su ordine di Sarkozy furono parecchi, ma senza esserci mai riuscito, al
criminale agente della CIA riuscì l’eliminazione del Leader Libico Gheddafi grazie all’intervento della NATO con una massiccia invasione di mercenari e bombardamenti, a breve toccherà a lui subire il male che ha inflitto agli altri augurandogli almeno 3 anni di sofferenze fino a chiedere lui stesso la propria uccisione.

http://de.rian.ru/world/20130306/265665643.html

Le dichiarazioni
del Vice Presidente Maduro dopo aver espulso alcuni Diplomati USA dal
suo paese sospettati di aver preso parte al complotto per assassinare
Chavez.

http://www.denken-macht-frei.info/nicolas-sarkozy-hatte-die-ermordung-von-hugo-chavez-gesponsert/

Nell’articolo sopra postato, viene riportato il tentativo di assassinare Chavez da parte di agenti Francesi dopo che Sarkozy ne aveva dato via libera, probabilmente il tutto era stato finanziato con una parte dei 50 milioni di Euro che Gheddafi gli aveva dato per finanziare anche la sua candidatura alle presidenziali che lo videro vincitore e quindi eletto a presidente:

http://www.voltairenet.org/article177059.html

Quali saranno le reazioni degli Stati Sud Americani non allineati alla politica USA/Sionista ?

Probabilmente ci saranno tentativi di destabilizzazione cominciando da Cuba per poi continuare
fino al Brasile, cercando di coinvolgere direttamente la Cina e la
Russia come stà facendo la Francia dopo aver iniziato la sua crociata di
aggressione nei confronti di stati Africani con la quale la Cina e la Russia hanno buoni rapporti commerciali e sociali, conla differenza che Cina e Russia si ingaggiano in quei paesi aiutandoli costruendo tutto il necessario per portare il paese in condizioni umane, mentre la Francia e la NATO con l’appoggio USA & carogne al seguito vogliono occupare il paese con bombe e distruzione, naturalmente sempre con la scusa degli aiuti “Umanitari” e guerra al terrorismo.

Sia Sarkozy ed Hollande stanno camminando in una strada minata che potrebbe portare la Francia di almeno 500 anni indietro, viste le iniziative che Hollande ha preso nei confronti
di Assad e la collaborazione dell’infame criminale turco Erdogan,
ambedue Psicopatici hanno deciso di far assassinare il Presidente
Siriano Assad:

http://www.voltairenet.org/article177729.html

draLa Svizzera neutrale? Mai stata, oggi è attiva nel Mali assieme ai francesi e tedeschi.

Già da parecchi anni i governi Svizzeri che
sono succeduti non hanno mai informato i loro cittadini delle loro
iniziative belligeranti, nonostante ancora oggi fanno credere alla
comunità internazionale che la Svizzera sia uno Stato neutrale che non si ingaggia in azioni di guerra fuori dal suo territorio, da alcuni giorni il Consiglio nazionale è scosso da una bufera dopo che un appartenente al Consiglio nazionale ha portato delle prove concrete dove si riscontrano azioni di guerra nel Mali da parte di Forze Speciali svizzere, esattamente si tratta della Brigata AAD 10 che ha il compito di ricognizione per poi passare informazioni alle forze armate interessate a compiere azioni
di guerra in quel paese, queste Forze Speciali Svizzere non sono sotto
il comando dell’esercito, ma vengono comandate direttamente dal Consiglio Nazionale, essendo delle forze con compiti segreti, nonostante ciò il Consiglio nazionale è in dovere di informare i cittadini su quello che i loro soldati vanno a fare all’estero e se si tratta di azioni militari mirate a compromettere la vita di persone civili e innocenti, il consigliere Lukas Reimann chiede ai responsabili di queste azioni di trarne le conseguenze e chiede una riunione speciale del Consiglio Nazionale al fine di chiarire il perché il governo svizzero ha mentito ai suoi cittadini, le azioni belligeranti di questa Brigata non sono le uniche in medio oriente, mesi fa anche in Siria furono individuati elementi che facevano pensare a un intervento Militare della Svizzera in Siria, l’esercito nazionale Siriano aveva trovato in un nascondiglio ad Aleppo della bombe a mano e fucili d’assalto con provenienza Svizzera, (anche l’Austria è attiva in Siria con la vendita di armi ai Ribelli).

Dopo queste rivelazioni è chiaro che la NATO ha intenzioni di iniziare una Guerra/Crociata Religiosa e ideologica nei confronti di Paesi Democratici con religione Islamica e tollerante con altre religioni su richiesta dello stato Sionista canaglia Israele con il continuo appoggio degli USA che naturalmente ne traggono profitto appropriandosi delle risorse che si trovano nel sottosuolo di quei paesi e per chiudere a tenaglia la Cina e la Russia.

PS: La Svizzera è uno stato che da anni fa parte della comunità Europea all’insaputa dei suoi cittadini, le Lobby delle Multinazionali che comandano a Brussel e scrivono le leggi da applicare nella comunità UE valgono anche per la Svizzera.

Belli Corrado

Fonte

1 comment for “Hugo Chavez è morto assassinato dai soliti non più ignoti, ma criminali certificati.

  1. Anonimo
    11 marzo 2013 at 10:33

    Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr……………………………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *