Stampa / Print


1) I preliminari cominciano a letto: sbagliato.
Anche il corteggiamento migliora i rapporti sessuali, specie nel lungo periodo.

2) La fretta è una brutta consigliera: giusto.
Prima di arrivare al sodo, il corpo ha infiniti punti su cui vale la pena soffermarsi.

3) Il clitoride, questo sconosciuto: giusto.
Pensare solo alla penetrazione è sbagliato.

4) Avere un obiettivo preciso: sbagliato.
Il sesso si fa in due ed è giusto rimanere entrambi soddisfatti.

5) Pensare al proprio aspetto: giusto.
Ingrassare e trascurarsi fa risultare poco attraenti.

6) Dopo l’orgasmo è finita: sbagliato.
Si può ricominciare con un’altra ripresa o concludere con le coccole.

7) La solita “mossa”: sbagliato.
Mangiare la stessa minestra crea inappetenza.

8) Tagliare per primi il traguardo: sbagliato.
Sotto le coperte non vince l’uomo che arriva primo.
L’orgasmo a pari merito (o dopo) con la partner è più che consigliabile.

9) Trovare il momento adatto: giusto, la stanchezza gioca brutti scherzi, così come il freddo, la mancanza di motivazione, gli alcolici.

Tratto da un articolo di Roberta Maresci, su Viversani & Belli, 16/11/12
Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/ConoscereECapireLeDonne/~3/-vZIiTU6JbU/vecchi-miti-nuovi-errori.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.