SPyQR interfaccia grafica per le librerie open source che generano ilcodici QR.

Stampa / Print
qrcodeUn Codice QR (in inglese QR Code) è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D), ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata.
Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate ad essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7.089 caratteri numerici o 4.296 alfanumerici.
Il nome QR è l’abbreviazione dell’inglese quick response (risposta rapida), in virtù del fatto che il codice fu sviluppato per permettere una rapida decodifica del suo contenuto.
Ora che abbiamo appreso cosa è un codice QR possiamo vedere come generarlo facilmente sulla nostra piattaforma Linux. Ciò di cui abbiamo bisogno è un software chiamato QRencode.
Tale programma è ormai disponibile per tutte le distribuzioni e quindi sicuramente lo troverete nei repository. Di seguito andiamo ad analizzare la sintassi e le varie opzioni attivabili per generare il nostro codice.
La sintassi corretta per generare un QR code è la seguente:
   
qrencode [OPTION]… [STRING]
Pasquale Ambrosini ha rilasciato SpyQR, che consente, attraverso interfaccia grafica user fiendly scritta in pyGTK, di generare QR codes in maniera facile ed intuitiva.

spyqr

Caratteristiche:

– Supporta più di 4000 caratteri
– Possibilità di aumentare la grandezza di output del QRCode
– Possibilità di scegliere dove salvare il QRCode

Potete scaricare il pacchetto .deb da qui.
http://kerneldelmondo.netsons.org/spyqr/spyqr_0.1_all.deb .
Per aggiungere il repository alla propria lista, dare il seguente comando:

    sudo add-apt-repository ppa:pasquale-ambrosini/spyqr

Quindi aggiornare i propri repository ed installare il pacchetto con

    sudo apt-get install spyqr
spqr logo
qrencode_test
qrcode1
qrencoder-screenshot-690x430
QREncoder_1
QREncoder_2
QREncoder_3
Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Fonte: http://nelregnodiubuntu.blogspot.com/2012/10/spyqr-interfaccia-grafica-per-le.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *