Stampa / Print

•U.S. SUSPENDS PAYMENTS TO PENSION FUND TO AVOID DEBT CAP BREACH
•GEITHNER: DEBT LIMIT WILL BE INCREASED JAN. 27 UNLESS BLOCKED

Il debito americano ha nuovamente raggiunto il limite…pochi mesi dopo che il SENATO aveva approvato il rialzo. QUESTA DEL DEBITO USA E’ L’ENNESIMA FARSA
ANCHE HUSSMAN CONTINUA A CHIAMARE LA RECESSIONE USA…E CON QUESTO DEBITO, STATENE CERTI…PRIMA O POI…LO SCOPPIO E’ ASSICURATO.

intanto in GRECIA abbiamo scioperi su scioperi e IN ITALIA I TAXISTI, in quella che risulta la liberalizzazione fra i poveri…(infatti le leiberalizzazioni non toccano settori portanti della grande finanza e industria ma solo poveri sfigati privati), portano avanti DA SOLI una lotta per salvare i loro diritti.
COLORO CHE PENSANO CHE I TAXISTI E I NOTAI E POI I BENZINAI, PER PASSARE DAI FARMACISTI E GLI AVVOCATI E POI ….. DEBBANO PAGARE..PENSINO TRE SEMPLICI COSE:

1) DOMANI CAPITERA’ A TE E NESSUNO ALZERA’ UN DITO PER SALVARTI
2) LA SPESA PUBBLICA (ENORME) NON VIENE TOCCATA
3) GLI INTERESSI DELLE CASTE E DEI BANCHIERI SALVAGUARDATI

SOLO I PICCOLI PESCI PAGANO…

INTANTO BANKITALIA RICORDA CHE IL DESTINO DELL’ITALIA DIPENDE DALLO SPREAD….RIDICOLO..
E BERLINO CHE L’ITALIA PUO’ FARE DA SOLA…
MENTRE IL DEBITO GRECO POTREBBE ESSERE RIMBORSATO AL 32%

Fonte http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2012/01/debiti-ancora-debitiusa-allo.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.