Stampa / Print
LETTERA

IL SOMARELLO ANZIANO E DUE OCHETTE SCAMPATE AI CANNIBALI

Un augurio a te, Valdo, ispiratore della rinascita all’alba dei miei 50 anni.
Che il Signore abbia cura di te e della tua anima buona, che nascondi sotto l’effige del guerriero di una causa giusta e santa. Un caro saluto a te ed alla tua bella famiglia.
Un augurio di conoscerti presto per imparare da te e per condividere quanto c’è ancora di bello del mondo.
Un saluto da me e dalla mia combriccola di bestiole abbandonate (cani, gatti, un somarello anziano e due ochette scampate a qualche banchetto). Semplicemente, davvero, Buon Natale.
Cristina

*****

RISPOSTA

LE NOTIZIE BELLE VANNO EVIDENZIATE

Ciao Cristina, non è che mi metto a pubblicare ogni messaggio in arrivo, ma questa tua combriccola di bestiole abbandonate, alle quali ti stai dedicando con grande devozione, è qualcosa di molto commovente ed educativo.
Queste sono notizie belle, pulite e rasserenanti, meritevoli di condivisione e di diffusione.

LA TUA E’ UNA LEZIONE DI AMORE PER LE CREATURE INNOCENTI

Non tutta la gente pensa alle oche soltanto se spennate, sventrate e bollite, o magari per mangiar loro disgustosamente ed orrendamente il fegato. C’è anche qualcuno che accarezza le loro magnifiche piume, che scambia con loro parole e sentimenti.
Il mio prossimo obiettivo penso che sarà proprio un asinello, vista la vulnerabilità eccessiva delle oche agli attacchi notturni di volpi, faine e bracconieri.
Ti ringrazio per le gentilezze e ricambio di cuore gli auguri per il periodo festivo e per quello che verrà.

Valdo Vaccaro

Fonte: http://valdovaccaro.blogspot.com/2011/12/una-combriccola-di-bestiole-abbandonate.html

Tag

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.