Stampa / Print
INGREDIENTI:

  • per la torta:
  • 100 g di farina
  • 90 g di fecola
  • 250 g di zucchero
  • 100g di cioccolato fondente
  • 140 g di burro
  • 75 g di nocciole tostate
  • 5 uova
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

per la farcitura:

  • 100g gi di cioccolato fondente
  • 1,5 dl di panna fresca
  • 25 di di zucchero
  • 400 g di gelatina di albicocche
  • 1 dl di maraschino
  • 1 dl di rum

per la glassa al cioccolato:

  • 180 g di cioccolato fondente
  • 80 g di zucchero

Preparazione:Polverizzare le nocciole nel mixer; tritate il cioccolato e fatelo
sciolgiere a bagnomaria con 130 g di burro e la vaniglina.
Riunire tuorli, uova, zucchero in una casseruola, montare il tutto con
una frusta elettrica fino a ottenere un composto chiaro e spumoso;
mettere il recipiente a bagnomaria su fuoco basso e continuare a
sbattere finchè si sarà intiepidito.Versarlo in una ciotola e lavorarlo energicamente con la frusta finchè
si sarà raffreddato e gonfiato.
Incorporare alla crema di uova 90 g di farina, la fecola, le nocciole
e il cioccolato fuso.
Versare in uno stampo a cerniera di 24 cm imburrato e infarinato e
infornate a 190° per 50 minuti.Sciogliere il cioccolato su fuoco basso con la panna; lasciarlo
raffreddare, quindi metterlo a bagnomaria con acqua e ghiaccio e, con
le frusta elettrica, montare la crema finchè sarà chiara e gonfia
(questo passaggio è indispensabile per ottenere una farcia
consistente). Tagliare a metà la torta, spennellare la base con i
liquori mescolati e distribuirvi sopra la crema preparata in
precedenza.
Ricoprila con la metà torta rimasta e spennellarla con i liquori.Fare sciogliere a fuoco basso la gelatina con lo zucchero, poi
distribuirla sulla torta e lasciarla raffreddare completamente.Preparare uno sciroppo con lo zucchero e 0,8 dl di acqua; fuori dal
fuoco unire il cioccolato per la copertura tritato, mescolare bene con
la frusta elettrica e fare leggermente intiepidire.
Versare la glassa al centro della torta ed, usando una spatola,
stenderla uniformemente sulla superficie e sui lati del dolce.Lasciarla asciugare e servire.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.