informarmy.net
FIORI E CAFFE'
Stampa / Print

Suggestiva location quella scelta da un’azienda per il lancio di un nuovo prodotto: il prodotto è  ‘what a gift'(www.whatagift.it), una serie di cofanetti-regalo che comprendono soggiorni benessere o relax, oppure week-end alla scoperta di vini e sapori o viaggi in luoghi suggestivi e tante altre proposte e, cosa particolare, ogni cofanetto contiene un piacevole omaggio inerente al tema scelto. Bellissimo anche il design del packaging e la soluzione grafica adottata per il lancio pubblicitario.

Ma tutto questo è stato valorizzato dalla cornice del luogo scelto per l’evento:
lo storico Fioraio Bianchi di Via Montebello a Milano, nel cuore di Brera.
Per quarant’anni il titolare Raimondo Bianchi ha creato poetiche composizioni floreali, fatte di accostamenti inediti e semplicità.

Negli anni questo posto si è arricchito senza perdere la sua unicità ed ora è il Fioraio Bianchi Caffè, (http://www.fioraiobianchicaffe.it/ ) piccolo ristorante e caffè dove fare una pausa in qualsiasi momento della giornata in un’atmosfera da bistrot un pò alla francese.

Naturalmente ogni spazio è decorato dalle stupende composizioni di fiori che ancora crea personalmente il sig.Bianchi con il suo inconfondibile stile e che è possibile acquistare e far consegnare fino alle h.21 di ogni sera.

Cosa c’è di meglio che sorseggiare un buon espresso o gustare un piatto di ravioli al gorgonzola e noci con burro ai semi di papavero o lasciarsi ingolosire
da una tatin di pere con gelato cannella e zenzero circondati da mazzi di fiori di stagione come rose e peonie in primavera o dalie e ortensie in estate o, proprio come queste che vi mostro, di rami di bacche autunnale?

Fonte: http://ilgiardinosfumato.blogspot.com/2011/10/fiori-e-caffe.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.