Stampa / Print

2 soluzioni:

a) Mettete 1 cucchiaio di acqua ossigenata cremosa da 20 o 30 volumi sul fondo del microonde (senza il piatto) e usando una spugna o un panno spugna passate l’acqua ossigenata sul fondo e pareti del microonde evitando le parti metalliche. Ammollo da 1 ora a 1 giornata. Poi risciacquate con panno umido. Se il microonde è anche incrostato o sporco aggiungete del detersivo per piatti (poco) all’acqua ossigenata.

b) Mettete due cucchiai di candeggina delicata (all’ossigeno) sul fondo del microonde e procedete come nell’item “a”, però non bisogna aggiungere il detersivo per piatti appunto nel caso di incrostazioni, sporcizia.
Se la candeggina delicata vostra è parecchio profumata (cercate di comperare quelle con meno profumo e schiuma possibile), per evitare che il profumo si impregni passate um panno imbevuto con aceto sull’interno del microonde, oppure riempite metà bicchiere con aceto, quindi mettetelo nel microonde e fatelo funzionare per 2 minuti a 600 watt.


Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.