informarmy.net
ITALIA: EXPORT BOOM!

Stampa / Print

 Alcuni giorni fa un compagno di viaggio mi ha chiesto quale era la fonte delle mie recenti affermazioni sulla superiorità a proposito delle esportazioni europee sulla Germania e addirittura a livello mondiale.

Mentre la crescita italiana resta sempre frenata dalla debolezza strutturale della domanda interna, l'export del nostro Paese nel secondo trimestre 2011 ha battuto tutti per tassi di sviluppo. Lo dicono i dati dell'Organizzazione Mondiale del Commercio: infatti, rispetto al secondo trimestre 2010 le esportazioni italiane sono quelle aumentate di più (+29% con dati espressi in dollari) non solo nel G7 (con la Germania seconda a +26% e il Giappone ultimo a +4%) ma anche in confronto agli altri due maggiori esportatori mondiali (con la Cina a +22% e la Corea del Sud a +19%).

Da due trimestri consecutivi, secondo i dati WTO, le nostre esportazioni crescono più di quelle della Germania, mentre già avevano raggiunto il ritmo di espansione di quelle tedesche nell'ultimo trimestre dello scorso anno. In base ai dati dell'Eurostat, ancora a luglio 2011, nonostante l'evidente rallentamento degli scambi internazionali, l'Italia continuava a guidare la classifica della crescita dell'export dei quattro maggiori Paesi UE, con un incremento in valore delle sue esportazioni del 6,4% rispetto a luglio 2010, davanti a Gran Bretagna (+5%), Germania (+3,5%) e Francia (già in calo da due mesi consecutivi, con un -3,8% a giugno e un -2,8% a luglio). Inoltre, sappiamo dai dati Istat, che ad agosto 2011 l'export italiano risultava sempre in significativa espansione, con un +16,2% rispetto all'agosto del 2010 a dispetto delle nubi nere che si addensano sull'economia mondiale. (…)

Ancora una volta, dunque, ci troviamo a commentare l'ennesimo miracolo del 'made in Italy'. Un miracolo che probabilmente solo l'arrivo della temuta stagnazione potrà rallentare e che è tutto merito delle imprese e dei loro lavoratori: di quell'economia reale che non ne può davvero più della pessima rappresentazione del nostro Paese che la politica sta dando in tutto il mondo, screditandoci agli occhi di istituzioni internazionali ed investitori.Sole24Ore

Chissà se ai vari Financial Times, Telegraph Economist o Wall Street Journal sarà sfuggito questo piccolo particolare, in fondo l'Italia è prossima al fallimento!
Pubblicato da icebergfinanza | Commenti (5)
Tag: italia il tempo degli avvoltoi, export italia

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu     Aggiungi su Facebook     Aggiungi su OKNOtizie     Aggiungi su Twitter     Aggiungi su Windows Live     Aggiungi su MySpace     Aggiungi su FriendFeed
Fonte

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.