Stampa / Print

.

Icebergfinanza sostiene e promuove da sempre il vento di rinnovamento che sta attraversando il fallimento di un sistema basato sul bene assoluto e sull’avidità di un manipolo di esaltati che sta sequestrando il futuro delle Nazioni e delle Giovani Generazioni.

Finanza, politica, imprenditoria e media irresponsabili, intrecciati tra di loro e spesso e volentieri aiutati da un popolo colpevolmente ignaro o connivente, stanno distruggendo la sostenibilità economico/sociale del mondo intero.

Tralasciando le inutili violenze di un gruppo di idioti vestiti di nero (… i manifestanti regolari sono stati i primi a dare manforte a polizia e carabinieri per isolare i più violenti, mentre altri manifestanti pacifici hanno applaudito l’intevento degli agenti.) ) o le inutili dichiarazioni di alcuni dei protagonisti e responsabili di questa crisi, abili demoni, fuoriclasse nel recitare le Sacre Scritture o cavalcare la protesta ad immagine e somiglianza, soprattutto quando preme alle loro porte, siamo di fronte ad un momento epocale, uno di quei momenti che segnerano per sempre la Storia.

Un immenso Don Milani scriveva…

In quanto alla loro vita di giovani sovrani domani, non posso dire ai miei ragazzi che l’unico modo d’amare la legge è d’obbedirla. Posso solo dir loro che essi dovranno tenere in tale onore le leggi degli uomini da osservarle quando sono giuste (cioè quando sono la forza del debole). Quando invece vedranno che non sono giuste (cioè quando sanzionano il sopruso del forte) essi dovranno battersi perché siamo cambiate. La leva ufficiale per cambiare la legge è il voto. La Costituzione gli affianca anche la leva dello sciopero. Ma la leva vera di queste due leve del potere è influire con la parola e con l’esempio sugli altri votanti e scioperanti: E quando è l’ora non c’è scuola più grande che pagare di persona un’obiezione di coscienza. Cioè violare la legge di cui si ha coscienza che è cattiva e accettare la pena che essa prevede.
(Da Lettera ai giudici)

E’ giunto il tempo di riconoscere quando le cose non sono giuste e perchè il male prevalga è sufficiente che gli onesti non facciano nulla!

Concludo condividendo con Voi quello che è il peccato originale di questa crisi, non la sua origine, ma quello che la sta protraendo oltre ogni immaginazione, al di la della necessaria responsabilità di ogni essere umano! Non dimenticate che una demenziale ideologia ha distrutto il presente e il futuro…non è la validità di una teoria ciò che conta ma il suo contagio

A coloro che guidavano uno scuolabus bendati (e l’hanno sfasciato) non dovrebbe essere mai più permesso di guidare un altro scuolabus. L’establishment economico (università, autorità di regolamentazione, funzionari delle banche centrali, funzionari governativi, economisti al servizio di varie organizzazioni) ha perso la propria legittimità a seguito del fallimento del sistema.
Sarebbe imprudente e insensato da parte nostra se ci affidassimo alle capacità di questi esperti per uscire da questo caos. Al contrario, bisogna individuare le persone intelligenti e con le mani pulite.(N.N.Taleb)

E’ ora che un manipolo di falliti si faccia da parte e lasci alle giovani generazioni il compito di guidarci fuori dalla nebbia di questo tempo!

Fonte

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.