Stampa / Print

La parola chiave nel caso dei piani di lavoro in generale è risciacquo. I piano di appoggio del bagno e i piani di lavoro della cucina possono essere profondamente risciacquati rispetto ai pavimenti che vengono lavati e risciacquati con quel quantitativo d’acqua del secchio.

In piani quindi possono anche essere igienizzati più a fondo visto che il lavaggio con detersivo più concentrato e il risciacquo più abbondante garantisco un’ottima igienizzazione senza dover per forza ricorrere ai disinfettanti (uno dei modi più efficaci per combattere i germi è appunto il lavaggio), comunque aceto e bicarbonato sono buoni igienizzanti.

Piani in Granito: una miscela di acqua, aceto e detersivo per piatti a mano* è sufficiente per fare splendere i piani di appoggio in granito. L’importante è strofinare con una spugna e subito dopo risciacquare molto bene.

Piani in Marmo: Una miscela di bicarbonato+detersivo per piatti a mano** o soda solvay+detersivo per piatti (evitate i detersivi per superfici perchè possono intaccare il marmo, però potete usare il sapone di marsiglia) bastano per lucidare, pulire e togliere il calcare dal marmo.
Cospargere il piano con bicarbonato o soda solvay  e strofinare quindi con una spugna insaponata e molto umida.
Se il marmo è bianco o chiaro potete a volte utilizzare , insieme al bicarbonato o soda solvay anche un po’ di candeggina delicata, l’importante è che il piano venga risciacquato bene subito dopo.
Piani in Granito e Marmo intaccati dal calcare: Preparate una crema con bicarbonato, acqua e detersivo per piatti a mano (da non usare i detersivi con aggiunta di aceto) o shampoo neutro (1 cucchiaio di detersivo per due cucchiai di bicarbonato e acqua i.q.b per fare una crema fluida).
Mettete la miscela sul piano da essere pulito, quindi rendete una spugna inumidita e strofinate bene la superficie. La crema detersivo fai da te deve restare a contatto con il piano per 30 minuti.
Risciacquare molto bene e nel caso del granito passate un panno inumidito con acqua e aceto e risciacquate quindi con panno inumidito sono con acqua, e nel caso del marmo un panno inumidito con alcol e quindi con panno inumidito sono con acqua.
Ripetere se necessario.
* Si può usare i nostri detersivi all’aceto o al limone, oppure preparare una miscela con 1 parte d’aceto e 2 parti di acqua e poco detersivo per piatti a mano.

**detersivo per piatti a mano senza aceto ma si può usare anche shampoo neutro.


Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.