Stampa / Print

Strofinare la macchia con abbondante sapone di marsiglia, alla fine della giornata mettere il vestito in un bacinella o pentola con acqua bollente e soda solvay (1 cucchiaio di soda per ogni litro d’acqua), chiudere la bacinella/pentola. Lavare il giorno dopo.

Se la macchia è vecchia o tenace: strofinate la macchia con glicerina (ammollo 1 ora) prima di iniziare il trattamento.

Un’altro rimedio: bagnare la macchia con aceto bianco e quindi cospargetela con polvere di gessetto o gesso. Mettere un peso sopra.
1 ora dopo spruzzate la macchia con altro aceto, mettete quindi della carta assorbente sulla macchia e stirate con ferro da stiro abbastanza caldo.

Questi trattamenti non servono per lana e seta


Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.