Stampa / Print
Tienile sempre sotto controllo perchè ogni loro problema può essere anche spia di un disturbo interno, spiega Antonino Di Pietro, specialista in dermatologia a Milano.

Se si spezzano facilmente: forse segui una dieta inadeguata, povera di vitamine e minerali; oppure, hai preso farmaci (es. antibiotici) che le hanno indebolite, cosa che può avvenire anche a seguito di continuo contatto con acqua, saponi e detergenti.

Se sono macchiate: le macchie bianche possono nascere da carenze nutrizionali, ripetuti microtraumi o anche malattie della pelle quali psoriasi; sul primo fronte si può agire grazie a integratori (in particolare ferro, zinco e rame) e una dieta più equilibrata; le macchie scure sono solitamente attribuite a traumi (se persistono, consultare uno specialista).

Se si ingialliscono: questo sintomo, quando si abbina a una forma bombata, potrebbe essere la spia di problemi a carico dell’apparato respiratorio, del fegato o dell’intestino, ma, solitamente segnala l’uso di smalti scadenti dai colori accesi, applicati senza la preventiva base incolore; poi, può succedere ai fumatori accaniti e a chi abusa di alcolici; talora, invece, è una naturale manifestazione dell’invecchiamento.

Fonte

Tag

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.