LA SOMMA TEOLOGICA VOL.5: L'INCARNAZIONE & LA REDENZIONE

Stampa / Print

SUMMA THEOLOGIAE di TOMMASO D’AQUINO

LA SOMMA TEOLOGICA

È l’opera della maturità di san Tommaso, pensata come sintesi e allo stesso tempo introduzione alla fede, che lo ha reso famoso e attuale.

Facendo tesoro dei risultati più alti cui era giunta la ragione umana presso i greci, i romani, gli arabi e gli ebrei dell’Antichità e del Medioevo, Tommaso presenta, in una visione profondamente sistematica e unitaria, la teologia cattolica.

IL VOLUME NO.5

QUINTO VOLUME DI SEI LIBRI TOTALI.

QUESTO VOLUME E’ LA PARTE TERZA DELLA SOMMA TEOLOGICA CHE PARLA DELL’INCARNAZIONE DI DIO E LA VITA DI CRISTO.

Parte Terza, Tertia Pars, questioni 1-90:

l´incarnazione e la redenzione; i sacramenti in generale; il battesimo; la cresima; l´eucaristia; la penitenza (I parte).

SOMMA TEOLOGICA PARTE TERZA – INDICE DEL VOLUME:

Prologo
001. La convenienza dell’incarnazione
002. Il modo dell’unione del Verbo incarnato
003. L’unione dalla parte della persona assumente
004. L’unione dalla parte della natura assunta
005. L’assunzione delle parti della natura umana
006. L’ordine dell’assunzione
007. La grazia di Cristo in quanto uomo singolare
008. La grazia di Cristo come capo della Chiesa
009. La scienza di Cristo in generale
010. La scienza beatifica dell’anima di Cristo
011. La scienza infusa dell’anima di Cristo
012. La scienza acquisita o sperimentale dell’anima di Cristo
013. La potenza dell’anima di Cristo
014. I limiti corporali assunti da Cristo nella natura umana
015. I limiti dell’anima assunti da Cristo nella natura umana
016. Ciò che è attribuibile a Cristo secondo l’essere e il divenire
017. L’unità di Cristo quanto all’essere
018. L’unità di Cristo quanto alla volontà
019. L’unità di Cristo in rapporto alle sue operazioni
020. La sottomissione di Cristo al Padre
021. La preghiera di Cristo
022. Il sacerdozio di Cristo
023. L’adozione, se convenga a Cristo
024. La predestinazione di Cristo
025. Il culto di Cristo
026. Cristo mediatore fra Dio e gli uomini
027. La santificazione della Beata Vergine
028. La verginità della Madre di Dio
029. Lo sposalizio della Madre di Dio
030. L’annunciazione della Beata Vergine
031. La materia a partire dalla quale fu concepito il corpo del Salvatore
032. Il principio attivo del concepimento di Cristo
033. Il modo e l’ordine del concepimento di Cristo
034. La perfezione della prole concepita
035. La nascita di Cristo
036. La manifestazione di Cristo alla sua nascita
037. La circoncisione e le altre osservanze legali a cui fu sottoposto Cristo da bambino
038. Il battesimo di Giovanni
039. Il battesimo ricevuto da Cristo
040. Il modo di vivere di Cristo
041. La tentazione di Cristo
042. L’insegnamento di Cristo
043. I miracoli di Cristo in generale
044. Le singole specie di miracoli
045. La trasfigurazione di Cristo
046. La passione di Cristo
047. La causa efficiente della passione di Cristo
048. Come la passione di Cristo produca i suoi effetti
049. Gli effetti della passione di Cristo
050. La morte di Cristo
051. La sepoltura di Cristo
052. La discesa di Cristo agli inferi
053. La risurrezione di Cristo
054. Le qualità del Cristo risorto
055. La manifestazione della risurrezione
056. La causalità della risurrezione di Cristo
057. L’ascensione di Cristo
058. La sessione di Cristo alla destra del Padre
059. Il potere giudiziario di Cristo
060. Che cos’è un sacramento
061. La necessità dei sacramenti
062. L’effetto principale dei sacramenti, che è la grazia
063. L’altro effetto dei sacramenti, che è il carattere
064. La causa dei sacramenti
065. Il numero dei sacramenti
066. Il sacramento del battesimo
067. I ministri del battesimo
068. Coloro che ricevono il battesimo
069. Gli effetti del battesimo
070. La circoncisione
071. Il catechismo e l’esorcismo
072. Il sacramento della cresima, o confermazione
073. Il sacramento dell’Eucaristia
074. La materia di questo sacramento
075. La conversione del pane e del vino nel corpo e nel sangue di Cristo
076. Il modo in cui Cristo è presente in questo sacramento
077. La permanenza degli accidenti in questo sacramento
078. La forma di questo sacramento
079. Gli effetti di questo sacramento
080. L’uso o consumazione di questo sacramento
081. L’uso che Cristo fece di questo sacramento nella sua prima istituzione
082. Il ministro di questo sacramento
083. Il rito di questo sacramento
084. Il sacramento della penitenza
085. La penitenza in quanto è una virtù
086. L’effetto della penitenza quanto alla remissione dei peccati mortali
087. La remissione dei peccati veniali
088. Il ritorno dopo la penitenza dei peccati rimessi
089. Il ricupero delle virtù mediante la penitenza
090. Le parti della penitenza in generale

LA SOMMA TEOLOGICA VOL.5

FONTE LIBRO (Ebook):
http://books.google.it/books?id=vCD32uIAfd0C&lpg=PA3&dq=SOMMA%20TEOLOGICA%20VOL%205&pg=PA917#v=onepage&q&f=true

Tommaso d’Aquino (Roccasecca, FR, 1225 – Fossanova, LT, 1274), sacerdote e frate domenicano, studioso, viaggiatore e profondo conoscitore delle capitali, delle corti e di ogni genere di umanità del suo tempo, è riconosciuto tra i massimi pensatori di tutti i tempi.

Fu nella sua epoca il più grande commentatore di Aristotele. Si formò alla scuola dei principali Autori classici di lingua greca, latina e araba studiando e commentando:

Platone, Cicerone, Atanasio, Basilio Magno, Gregorio Nisseno, Gregorio Nazianzeno, Giovanni Crisostomo, Ambrogio, Agostino, Girolamo, Dionigi, Anselmo, Averroè e Avicenna. Suo principio ispiratore era la ricerca del vero e di ciò che è razionale, senza badare alla cultura o al credo della sua fonte.

Tommaso ha fiducia nelle capacità conoscitive della ragione umana, organizza potentemente il suo pensiero in un sistema coerente, fondandolo su argomentazioni razionali che sottopone volutamente a disputa.

Questo è il metodo con cui affronta ogni cosa; questo è il metodo con cui si accosta al Vangelo e alla Sacra Scrittura che sono, per lui, principalmente via e fonte di conoscenza e di amore per Gesù Cristo.

Da questo approccio emerge, però, che la Rivelazione biblica non è solo dogma e mistero, perché non contrasta col suo sistema razionale: la Rivelazione risulta, ad esso, trasparente.

Il cuore del suo pensiero è l’essere umano: sottolinea la grandezza dell’uomo, sia preso in se stesso, sia soprattutto nel rapporto con Gesù Cristo, modello di perfezione di ogni uomo.

Alla luce della sua esperienza e di tutta la sua vita di studio e di pensiero, l’uomo è l’orizzonte e il confine tra il creato visibile, cioè il mondo animale, vegetale e minerale, e il creato invisibile, cioè gli angeli e i santi.

L’insieme delle sue opere, molto diverse tra loro per genere letterario, è dunque una vera miniera per la filosofia e la teologia ed è patrimonio dell’intera umanità.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *