Come ravvivare i pavimenti sbiaditi e/o corrosi II

Stampa / Print

Strofinare la macchia con una spugna insaponata con sapone di marsiglia e soda solvay (o polvere di pomice o sabbia). Q
uindi mischiare 2 parti di olio di lino crudo e 1 parte di aceto rosso. Applicare poco alla volta sulla zona interessata con l’aiuto di un pennello o pennellessa. Lasciare in riposo per 1 ora, quindi sgrassare bene con una soluzione di acqua e detergente.
Sul marmo: 
Usate l’olio di lino puro senza l’aceto, Per una maggiore brillantezza, dopo il trattamenti con l’olio potete utilizzare la cera d’api o la cera di carnauba (ferramenta, erboristerie, brico, belle arti ecc) o un’altra cera (guardate il prossimo post in cui suggerisco una marca di cera molto ecologica). La cera va stesa con un panno morbido (lana, feltro o panno giallo) e quindi passati 20 minuti va lucidata, sempre con panno morbido.
Una dritta: Mettete un calzettone di spugna di grossa  taglia  in uno spazzolone per stendere e lucidare la cera più comodamente.


Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *