Perdite bianche vaginali

Stampa / Print

Le perdite bianche sono causate da germi o parassiti o funghi, e ogni donna ne viene colpita almeno una volta. Ma molto spesso sono perdite fisiologiche, flusso mucoso che viene espulso, soprattutto nel periodo della pubertà, della menopausa e durante l’assunzione della pillola anticoncezionale.

Decotto di ortica bianca: si fanno bollire 1-2 minuti 30 grammi di sommità fiorite di ortica bianca (non è quella comune irritante) in un litro di acqua, lasciare in infusione poi per 5 minuti, e per almeno 3 settimane berne 3 tazze al giorno. Per decongestionare le mucose si fanno con uso esterno irrigazioni due volte la settimana (non andare oltre per evitare irritazioni)

Per uso esterno è utile anche l’infuso di lavanda (10 minuti, 30 grammi in un litro d’acqua), se ne fanno irrigazioni.

Vecchio rimedio efficace con il vino: macerare in un litro di vino rosso per una settimana 15 grammi di foglie di noce e 15 grammi di foglie di ortica bianca. Se ne prende un cucchiaino prima dei pasti principali.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *