New Jersey: allarme contaminazione nucleare nella centrale Salem

Stampa / Print
Spento in New Jersey l’impianto nucleare Salem 2, a causa del rilascio di acqua contaminata durante un test al sistema d’emergenza per il raffreddamento. Pseg Nuclear, l’operatore della centrale, ha comunicato che l’incidente è avvenuto giovedì notte e non ha creato rischi per le persone. Il liquido rilasciato, 340 litri, è stato raccolto dal sistema di drenaggio del pavimento e sarà processato. L’allerta è durata circa 6 ore.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *