TNEPD: Un altro tipo bizzarro nella rete

Stampa / Print
 

Leggete per favore questo post dell’ennesimo tipo bizzarro nella rete (quando ce vò ce vò):

http://www.tnepd.com/2011/se-va-bene-siamo-tutti-gatekeepers

Siccome nel suo post mi ha chiamato in causa, è doverosa una risposta, anche se stringata, perchè il tipo non merita poi troppa attenzione.
La sua filosofia è quella che il mondo è tutto un gioco; i cattivi ci “spronano” a giocare la partita mentre noi “complottisti” non facciamo che additarli come cattivoni invece di rispondere ai loro “stimoli” che noi giudichiamo con una morale non troppo aperta. Insomma la filosofia di anticorpi.disinfo ( ops, scusate, anticorpi.info ) rimestata, cioè che il male è uno stimolo che ci sprona a trovare le “soluzioni”. Cioè il male è bene. Ho già parlato di questa filosofia della decadenza e della distruzione in questi due post:
Il tipo inoltre arriva a conclusioni tutte sue su di noi “complottisti”; una delle chicche è che noi saremmo vittime di un circolo vizioso auto-commiserativo”. Bravo, ma che sei, il mago Otelma ? Ci leggi nel pensiero?
Volendoci irretire nel loro diabolico disegno del rispondere ai loro “stimoli” (quelli dei Gesuiti) non facciamo che il loro gioco, quello messo in scena da “loro”; e dimentichiamo che la consapevolezza passa in primo luogo per l’identificazione e la denuncia dei malfattori che, se diffusa, impedisce la messa in opera dei loro folli piani.  
Caro TNEPD, a chi legge solo il tuo blog e quello di anticorpi.disinfo (ops, dinuovo) verrebbe proprio di darti ragione quando dici:
“Dall’altra parte la squadra B: nessuno”
Infatti, caro TNEPD, il valore del tuo blog è pari a zero, come quello di anticorpi.
Cordiali saluti e buona vita, e non stare troppo “arrabbiato” con noi “complottisti” che denunciamo i Gesuiti con prove alla mano….

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *