Stampa / Print


Come si dice “Oh Mamma!” in giapponese??
E’ tornato in RECESSIONE il Giappone…ovvero la seconda o terza Economia del Mondo
(si narra che la Cina abbia fatto il sorpasso, vedi nel mio blog Notiziona! Il PIL dell’Asia sorpassa quello del Liechtenstein…)

Giappone: -3,7% il pil annualizzato nel I trim. 2011
Brusco calo del pil giapponese nei primi 3 mesi del 2011.
Il prodotto interno lordo nipponico ha segnato una flessione annualizzata del 3,7% rispetto al -1,9% atteso.
Il dato del trimestre precedente è stato rivisto a -3% da -1,3%…..
….Su base sequenziale il PIL del Giappone è calato lo scorso trimestre dello 0,9%. Gli esperti avevano previsto un calo dello 0,5%.
Nel quarto trimestre del 2010 era sceso su base sequenziale del -0,8% (rivisto al ribasso da -0,3%)
….Nel quarto trimestre del 2010 il PIL giapponese era calato su base annualizzata del -3% (rivisto al ribasso dal -1,3%)…
Tecnicamente, si parla di recessione quando il PIL di un Paese si contrae per almeno due trimestri consecutivi…..

In giro leggerete titoloni del tipo: Giappone in Recessione per colpa del terremoto…
Beh…non è andata esattamente così: come potete vedere dai dati, il Giappone andava giù del -3% annualizzato già nel 4° trimestre del 2010, ben PRIMA del terremoto etc etc

Passo la parola a Mercato Libero

…..-0,9% è LA CADUTA DEL PIL NEL PRIMO TRIMESTRE 2011…certamente colpa dello Tsunami!!!
Forse si, forse no, infatti lo Tsunami si è abbattuto sul Giappone quando mancavano meno di tre settimane alla fine del trimestre!
Nel precedente trimestre il PIL era GIA’ sceso e quindi, COME NELLE PIU’ CLASSICHE DELLE DEFINIZIONI CHE PREVEDE DUE TRIMESTRI DI PIL IN DISCESA….SIAMO IN PIENA RECESSIONE….
Il paese erà già in declino, lo tsunami è stato il colpo di grazia… …….
INTANTO LA CADUTA DEL PIL AVVIENE IN UN PAESE CHE E’ PROSSIMO AL 200% DI RAPPORTO PIL DEBITO.
3,7% è la discesa del pil ANNUALIZZATA!,
Le previsioni indicavano una discesa molto piu’ bassa (circa la metà)….

E siamo già alla terza Recessione giapponese nell’arco di 10 anni…
Inoltre
mentre il PIL reale si è smosciato del -3,7% (annualizzato),
il PIL nominale si è smosciato ancora di più ovvero del -5,2%, a causa della deflazione infinita…
Ridi e scherza (si fa per dire) il PIL nominale del Giappone è ad un passo dai minimi degli ultimi 20 anni (1991).
Per un paese stra-indebitato come il Giappone il cui debito nominale continua a salire….viene spontaneo chiedersi: ma come Banzai potranno uscire da questa spirale mortale?
Come si dice in Giapponese ci vorrebbe un miracolo? (non solo economico ma divino….)


.


Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.