Stampa / Print
Prendersi cura del verde e far sbocciare fiori e colori in giardino e in terrazzo è un noto e antichissimo sistema per conservare, o recuperare, l’equilibrio psichico e accendere le emozioni.

Spesso, travolti dalla fretta quotidiana, arriviamo a comprimere le emozioni: la sfera sensoriale ritrova, a contatto con la natura, tutte le sue capacità percettive.

E’ possibile trascorrere un’estate di autentico benessere cercando di arricchire lo spazio intorno a noi di piante e di elementi capaci di vivacizzare i 5 sensi e, di invitarci al movimento fisico, per ritrovare salute e smaltire qualche chilo divertendosi in relax.

Ad esempio, il fiore di loto è per gli Orientali simbolo di bellezza e purezza; rappresenta la vita stessa e, osservandolo, è facile condividere questa visione di cosmica perfezione.

Articolo tratto da: Natù – Giugno 2010

Fonte

Tag

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.