Il PIL del Giappone si smoscia (quasi) ai minimi degli ultimi 20 anni

Stampa / Print


Come si dice “Oh Mamma!” in giapponese??
E’ tornato in RECESSIONE il Giappone…ovvero la seconda o terza Economia del Mondo
(si narra che la Cina abbia fatto il sorpasso, vedi nel mio blog Notiziona! Il PIL dell’Asia sorpassa quello del Liechtenstein…)

Giappone: -3,7% il pil annualizzato nel I trim. 2011
Brusco calo del pil giapponese nei primi 3 mesi del 2011.
Il prodotto interno lordo nipponico ha segnato una flessione annualizzata del 3,7% rispetto al -1,9% atteso.
Il dato del trimestre precedente è stato rivisto a -3% da -1,3%…..
….Su base sequenziale il PIL del Giappone è calato lo scorso trimestre dello 0,9%. Gli esperti avevano previsto un calo dello 0,5%.
Nel quarto trimestre del 2010 era sceso su base sequenziale del -0,8% (rivisto al ribasso da -0,3%)
….Nel quarto trimestre del 2010 il PIL giapponese era calato su base annualizzata del -3% (rivisto al ribasso dal -1,3%)…
Tecnicamente, si parla di recessione quando il PIL di un Paese si contrae per almeno due trimestri consecutivi…..

In giro leggerete titoloni del tipo: Giappone in Recessione per colpa del terremoto…
Beh…non è andata esattamente così: come potete vedere dai dati, il Giappone andava giù del -3% annualizzato già nel 4° trimestre del 2010, ben PRIMA del terremoto etc etc

Passo la parola a Mercato Libero

…..-0,9% è LA CADUTA DEL PIL NEL PRIMO TRIMESTRE 2011…certamente colpa dello Tsunami!!!
Forse si, forse no, infatti lo Tsunami si è abbattuto sul Giappone quando mancavano meno di tre settimane alla fine del trimestre!
Nel precedente trimestre il PIL era GIA’ sceso e quindi, COME NELLE PIU’ CLASSICHE DELLE DEFINIZIONI CHE PREVEDE DUE TRIMESTRI DI PIL IN DISCESA….SIAMO IN PIENA RECESSIONE….
Il paese erà già in declino, lo tsunami è stato il colpo di grazia… …….
INTANTO LA CADUTA DEL PIL AVVIENE IN UN PAESE CHE E’ PROSSIMO AL 200% DI RAPPORTO PIL DEBITO.
3,7% è la discesa del pil ANNUALIZZATA!,
Le previsioni indicavano una discesa molto piu’ bassa (circa la metà)….

E siamo già alla terza Recessione giapponese nell’arco di 10 anni…
Inoltre
mentre il PIL reale si è smosciato del -3,7% (annualizzato),
il PIL nominale si è smosciato ancora di più ovvero del -5,2%, a causa della deflazione infinita…
Ridi e scherza (si fa per dire) il PIL nominale del Giappone è ad un passo dai minimi degli ultimi 20 anni (1991).
Per un paese stra-indebitato come il Giappone il cui debito nominale continua a salire….viene spontaneo chiedersi: ma come Banzai potranno uscire da questa spirale mortale?
Come si dice in Giapponese ci vorrebbe un miracolo? (non solo economico ma divino….)


.


Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *