guarda come ti Riutilizzo…

Stampa / Print
Dopo un feroce “tour de force” che ha visto trasformare le mie tanto desiderate in qualcosa che sa più di lavori forzati che relax… oggi posso veramente godermi la fatica! Dopo 2 giorni di trasloco… e 2 giorni di sistemazione… con la scaffalatura realizzata in tempo record dal mio Geppetto… ecco a voi il nostro regno!

SARTORIA CREATIVA a Mezzano!
 (tutto a costo “o”… ora mi attacco la medaglia, ma comincio a credere seriamente
che chi semina poi… raccoglie! come dice qualcuno!)
ingredienti:
Casa di campagna della mia mitica vicina di casa… era vuota (ora non lo è più!) lei è contenta perchè vive… io son contenta perchè non vuole l’affitto! (e paga anche la luce!!! :D… come non adorarla!).
Problema umidità… risolto con la donazione di Monia… 6 magnifiche porte super lusso… (ora marroni… che col tempo diventeranno bianche!) … lei è contenta perchè si è liberata la cantina… io perchè non ho speso una lira… e non sono andate in discarica!
Piani di lavoro con altre porte (lisce) e cavalletti… salvate a casa di Antonella…
Scatole, cassettiera e altro recuperate dal trasloco di Caterina!…
Pallet e legni di recupero per gli scaffali realizzati con olio di gomito del mio fidanzato (incentivato dal tempo libero che gli lascerò quando sparirò per dedicarmi alla sartoria! :D)
Paravento in costruzione con vecchie ante di armadio (guardate come sono belle nella prima foto dietro a Simona!) raccolte direttamente dal cassonetto a Forlì… tornavo a casa de Recuperandia mentre il vecchio proprietario le stava abbandonando per la strada! dovevate vedere la sua faccia per il mio entusiasmo… mentre gli chiedevo di mettermele in macchina invece che per la strada!… per me è ancora la che ride!

e naturalmente… GUEST STAR della sartoria…
il mio bellissimo calco in gesso extra large…

manichino su misura realizzato dalla mia dolcissima Dodo…
che questa settimana mi raggiungerà per assemblarlo definitivamente…
(per questo preparatevi perchè è in arrivo il video!)

ma veniamo a oggi… tutto sto delirio… ma l’oggetto del post era questo:

beh… che ne dite?
mentre la sartoria comincia a prendere le sembianze desiderate… e mentre sistemavamo le stoffe e i vecchi vestiti recuperati al baratto…
Simo e io ci siamo divertite un mucchio… a pensare e cominciare a creare…
un vecchio paio di pantaloni di chiffon trasparente (importabili così com’erano!)
si sono trasformati in una dolcissima camicetta…
ora a voi… liberare gli armadi… e trasformare…
un bacio a tutte…
torno in sartoria!! …
turno pomeridiano e turno notturno! 😀
PeSte Hundertwasser

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *