Uno stile di vita sano riduce del 50% il rischio di cancro del seno

Stampa / Print
La maggior parte dei tumori e delle malattie cardiovascolari derivano da un comportamento di vita non propriamente corretto. Secondo una ricerca presentata dalla ong britannica World Cancer Research Fund , circa il 50% dei casi di tumore al seno potrebbe essere evitata con un corretto stile di vita. Secondo lo studio nel solo Regno Unito ogni anno sono 20mila le donne che non si ammalerebbero evitando il fumo, il troppo alcol e facendo piu’ esercizio fisico. Gli esperti hanno stabilito che il 42 per cento dei casi di tumore al seno e’ prevenibile, e hanno elaborato un decalogo contro il cancro che va dal limitare il consumo di grassi, cibi salati e zuccheri, al preferire una dieta bilanciata all’uso di integratori vitaminici, fino al ridurre il consumo di alcol a un bicchiere al di’ e alla pratica regolare dell’attivita’ fisica. Non è ancora chiaro il motivo per cui le donne obese siano più inclini alla malattia. Cambiamenti nei livelli di ormoni sessuali innescato da un aumento di peso può la causa nei tumori estrogeno-dipendenti, che costituiscono la maggioranza dei casi.”I nostri dati dicono che c’e’ ancora molto lavoro da fare per far crescere la consapevolezza del rischio di tumore nelle donne”, ha spiegato Rachel Thompson, uno degli autori, “ed e’ preoccupante che migliaia di casi possano essere prevenuti. Anche se ovviamente avere uno stile di vita sano non protegge al 100 per cento dal cancro, e’ possibile ridurre di molto il rischio”. ‘Tuttavia, è importante ricordare che ci sono molti altri fattori di rischio di cancro al seno e non possiamo controllare due dei più grandi – di età e la storia familiare della malattia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *