Notizie dagli States!

Stampa / Print

Le più che prevedibili dimissioni di Strauss-Khan non hanno rasserenato il clima nel Fondo Monetario Internazionale, dove non è molto piaciuta l’autocandidatura di Christine Lagarde e mentre si fa avanti la Cina che ambirebbe a piazzare un suo candidato per quel posto così rilevante. Nel frattempo continua a non schiarirsi il panorama del mercato immobiliare a stelle e strisce che dopo il flop delle case nuove ha registrato un ‘inatteso’ calo delle vendite di case esistenti calate in aprile dello 0,8 per cento, mentre molto rumore ha fatto il crollo dell’indice di Filadelfia che si è portato a 3,9 da una lettura precedente superiore a 18. Ma gli ottimisti a un tanto al chilo si rifaranno certamente con il marginale miglioramento dei jobless claims, diminuiti di 29.000 unità a 409 mila.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *