FUKUSHIMA: SITUAZIONE FUORI CONTROLLO!

Stampa / Print

17 maggio 2011 h 22:08 UK

Il Prof. Christopher Busby, del Comitato Europeo sui Rischi da Radiazioni,  ha detto che la situazione alla centrale nucleare di Fukushima è al presente fuori controllo; lo ha affermato in questa intervista televisiva

“Ovviamente è ora che il governo giapponese prenda controllo sulla situazione. Ma detto questo, è molto difficile dire come sia possibile, poichè la situazione è sostanzialmente FUORI CONTROLLO“, ha sottolineato Busby.

“Credo personalmente che sia un problema globale e non solo un problema del governo giapponese”, ha aggiunto.

Nelle prime ore di martedi, il Primo Ministro giapponese Naoto Kan , ha detto che il suo governo era determinato a “predersi responsabilità fino alla fine” per l’impianto nucleare giapponese distrutto, quando l’operatore della centrale  ha detto che “un percorso per risolvere la crisi  si sarebbe attenuto alla tempistica esistente” (anche i giaponesi conoscono ben il politichese: aria fritta venduta per concetti senza che chiariscano nulla, ndt)
 Parlando ai media martedi, il vice presidente della TEPCO ( Tokyo Electric Power Co), Sakae Muto ha detto che l’operatore  avrebbe mantenuto il piano rivisto, aggiungendovi però nuovi compiti, come per esempio incoraggiare ad essere preparati per gli tsunami e migliorare le condizioni degli operai.
Le notizie riportate dicono che ci sono segni che i 2 successivi reattori – il 2 e 3- alla centrale di Fukushima possano essersi fusi. Precedentemente era stato confermato che simili problemi erano accaduti al reattore nr 1 durante le prime 16 ore successive al riscaldamento della centrale a causa del terremoto e dello tsunami

PS: il blog di infoholix.net afferma che un “insider” della Tepco abbia spifferato che in realtà il “melt down” è accaduto da subito e non è stato lo tsunami a provocarlo ma il terremoto stesso. L’insabbiamento anche su questa verità (= non c’entra lo tsunami) sarebbe perciò funzionale a non alimentare altro discredito sul fatto che la centrale non era sufficientemente protetta contro i terremoti e a non creare danno economico e di immagine alla grande industria del nucleare. 

PROTEZIONE NATURALE CONTRO LE RADIAZIONI,
GRAZIE AL MINERALE VULCANICO ZEOLITE.
QUI per acquisto

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *