PIMCO & BOND:ERRARE HUMANUM EST… PERSEVERARE AUTEM DIABOLICUM!

Stampa / Print

 

Come scrive WallStreet … Bill Gross, il manager del maggiore fondo obbligazionario al mondo ha spiegato che il suo veicolo di investimento non ha mai scommesso al ribasso sui titoli di stato americani, bensi' ha semplicemente optato per mantenere una epsosizione molto limitata ("very underweight") nel mercato dei Treasuries.

Il sito Internet del gruppo Pimco mostra che il fondo da $240 miliardi ha scommesso al ribasso contro i titoli del debito governativo americano – che comprende Treasuries, TIPS, tassi di interesse swap, futures sul Tesoro e opzioni, nonche' titoli obbligazionari societari garantiti dalla FDIC.

Certo abbiamo tutti frainteso, nessuno voleva shortare i gioiellini di famiglia alla PIMCO erano solo "very underweight" estremamente sottopesati, sottoesposti, dannatamente scarichi al tal punto che i rendimenti in questi ultimi mesi sono scesi che è un piacere…
 

NEW YORK – PIMCO's Bill Gross, manager of the world's largest bond fund, said on Monday it was a "misconception" the firm was short on U.S. Treasuries, saying the fund never actually bet against U.S. Treasuries.Gross told CNBC the firm was "very underweight" the U.S. Treasury market and holds other bonds that are doing better than Treasury securities. 

Sono in tanti gli ingenui che ascoltano queste bandiere al vento, un giorno di qua e un giorno di la, che corrono a comprare bond che proteggono dall'inflazione ma l'importante è che la massa faccia sempre il contrario in fondo come ho scritto recentemente in "  La fine del mondo obbligazionario
 

He has been talking about some form of bear market in bonds for over 10 years now.  In 2004 PIMCO declared: “We are at the end of the secular bull market in bonds.”  In a 2001 letter Gross declared the bull in bonds over, but said opportunities would continue.  In a 2007 interview he referred to himself as a “bear market manager”

Per ben tre volte negli ultimi dieci anni il buon Gross ha chiamato la fine del mondo obbligazionario e soprattutto in questi ultimi dieci anni, il mercato obbligazionario ha surclassato la tragedia greca azionaria 7 % a 0 e come ho scritto in " RED FLAG at the BEACH " il bello deve ancora arrivare!

Un successo sorprendente ha riscosso tra gli amici di Icebergfinanza, "Red Flag at the Beach" francamente non me lo aspettavo, ma sopratutto all'orizzonte un pericolo che in molti sottovalutano, pura liquidità, in … "Attendendo il prossimo crash."

Nel frattempo si sgonfia temporaneamente la bolla delle materie prime, in attesa di esalare l'ultimo respiro, alcuni segnali anticipatori del mercato immobiliare ci dicono che non sarà una grande primavera e i recenti dati macro ci introducono verso la seconda parte dell'anno dove all'orizzonte si intravvede la recessione che verrà!e has been talking about some form of bear market in bonds for over 10 years now.  In 2004 PIMCO declared: “We are at the end of the secular bull market in bonds.”  In a 2001 letter Gross declared the bull in bonds over, but said opportunities would continue.  In a 2007 interview he referred to himself as a “bear market manager”

Per ben tre volte negli ultimi dieci anni il buon Gross ha chiamato la fine del mondo obbligazionario e soprattutto in questi ultimi dieci anni, il mercato obbligazionario ha surclassato la tragedia greca azionaria 7 % a 0!
  E 
Pubblicato da icebergfinanza | Commenti (1)
Tag: bond fobie, bolla obbligazionaria, bond forever

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu     Aggiungi su Facebook     Aggiungi su OKNOtizie     Aggiungi su Twitter     Aggiungi su Windows Live     Aggiungi su MySpace     Aggiungi su FriendFeed
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *