La "Tendenza Inarrestabile" continua il suo corso…

Stampa / Print


Mentre il popolo Web ovvero l’avanguardia più passiva della storia 😉
legge legge
critica critica
ma non muove mai un dito…
(nemmeno per sostenere attivamente le fonti dalle quali si abbevera quotidianamente)
l’intera società civile delle “economie (ex)avanzate” sta subendo senza (quasi) colpo ferire una delle maggiori inkulate della storia, ad opera della lobby-trasversale-multinazionale e con l’avallo delle varie classi politiche nazionali.
La “Tendenza Inarrestabile” continua il suo corso…

da non perdere nel mio BLOG Una Tendenza Inarrestabile (komunist version…)
Continua la tendenza inarrestabile alla de-localizzazione da parte delle Multinazionali (e non solo): prima i lavoratori e poco alla volta anche i consumatori…….

Eccone altri due esempi trai tanti.

Dall’U.K che sta attraversando una delle sue peggiori Crisi della Storia…

Ancora più ricchi i mille più ricchi
Nonostante la crisi, le mille più grandi fortune britanniche hanno visto la loro ricchezza aumentare del 18% rispetto agli ultimi dodici mesi, portandosi a 452 miliardi di euro. Come rivela la classifica …

E dal Colosso Tedesco Thyssen Krupp, che dopo l’annuncio della “Ristrutturazione” è schizzato in borsa a +8%…;-)

ThyssenKrupp si libererà di 35 mila dipendenti
martedì, 10 maggio 2011 – 0:00
Pochi mesi dopo aver avviato un megaimpianto nei pressi di Rio de Janeiro, in Brasile, costato oltre 5 miliardi di euro (cifra che ne fa l’investimento più importante nella storia del gruppo), ThyssenKrupp ha annunciato una pesante ristrutturazione che porterà al taglio di 35 mila dipendenti.
…Saranno interessati dai tagli 35 mila dipendenti su un totale di poco più di 177 mila.
Non si tratta di pura e semplice soppressione di posti, ma di cessioni o esternalizzazioni.
Tuttavia, rilevano gli esperti, le attività in questione non sono redditizie e per il futuro non è difficile immaginare conseguenze negative sull’occupazione….
….Ma le manovre più significative interesseranno il settore acciaio inossidabile che ThyssenKrupp trasformerà in società indipendente.
Questa attività è prima in Europa, con un fatturato di 5,9 miliardi di euro.
Ma nel corso dell’esercizio chiuso il 30 settembre ha perso 57 milioni.
E occupa 11 mila persone: circa un terzo dei 35 mila tagli annunciati…..

Sostieni l’informazione indipendente e di qualità


Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *