PSORIASI SCOMPARSA, PELLE MAGNIFICA E CAPELLI RIVITALIZZATI

Stampa / Print
VALDO VACCARO HK LTD www.valdovaccaro.blogspot.com
www.drvaldovaccaro.com.hk
valdovaccaro@libero.it

FREE AND INDEPENDENT SCHOOL OF BEHAVIOURAL AND NUTRITIONAL SCIENCES
___________________________________________________________________________________
9 May 2011

PSORIASI SCOMPARSA, PELLE MAGNIFICA
E CAPELLI RIVITALIZZATI

LETTERA

UNA SVOLTA NELLA MIA VITA

Carissimo Valdo, spero di non disturbarti troppo.
Ho dato una svolta alla mia vita incontrando te.
Da diversi mesi seguo un regime quasi esclusivamente crudista.
Terminato a pranzo e cena il piattone di insalata iniziale (con pomodori, carote, zucchine, ravanelli, semi di girasole, semi di sesamo, semi di zucca, semi di lino, olive e quel che offre la stagione, accompagnato da del pane integrale), difficilmente ho ancora spazio per i cereali che preparo comunque per la mia famiglia (solitamente kamut, orzo o riso con verdure). Nel dopocena 2-3 fichi o datteri, o uvetta, qualche nocciola o noce o mandorla.
Nel pomeriggio mangio uno o due kiwi, una banana, una spremuta di arance, fragole, ananas.

TRENT’ANNI DI PSORIASI NON SONO UNO SCHERZO

Il risultato è evidentissimo.
Dopo 35 anni (ce l’ho da quando ne avevo 5), la psoriasi è quasi scomparsa e mi ritrovo con una pelle che negli anni scorsi era così soltanto a luglio passato, quando sole e mare me la miglioravano.
La cosa più sbalorditiva è che ho sempre e solo il desiderio di mangiare in questo modo!
Nessuna nostalgia di latte e uova, di the e caffè, di dolcetti e patatine, per non parlare della carne che non mangiavo quasi mai nemmeno prima.

PERSO 8 CHILI E STOP AI CAPELLI BIANCHI

Vengo alle domande.
E’ possibile che mi siano spariti anche i capelli bianchi?
Ne avevo alcuni da qualche mese. Ma ora non ce li ho proprio più.
Sbaglio a non mangiare nulla sino alla ora di pranzo, cioè alle 13?
Ho già perso 8 kg, ma vorrei perdere ancora un po’ di peso. Al momento sto a 67 kg per 1.65 di altezza e, non essendo affamata al mattino, mi sembra la cosa più logica da fare.

Puntualmente, durante questo piccolo digiuno quotidiano, dalle 20.00 alle 13.00 del giorno dopo, mi ricompare nella parte centrale della lingua una piccola zona di patina bianca. E’ consigliabile qualche giorno di digiuno ad acqua? Ne ho fatto uno di 4 giorni quando ho iniziato con il tuo regime alimentare.
Corro 5 giorni a settimana per 40-45 minuti, e la sudorazione è molto limitata e non odorosa, ed era così anche prima. Pensi che sia normale? Ti ringrazio in anticipo e ti abbraccio con affetto.
Oriana
*****
RISPOSTA

DUE PRECISE RAGIONI PER I TUOI SUCCESSI

Ciao Oriana, stai ottenendo importanti risultati per due semplici motivi. Primo perché hai scelto la strada giusta e universale, quella dell’igienismo naturale che ha una storia rintracciabile di almeno 3000 anni, e secondo perché ci hai creduto senza indugi e senza ripensamenti, applicandoti con costanza e dedizione.
Hai perso 8 kg, hai sconfitto la psoriasi e hai rinforzato i capelli, non credendo ai tuoi occhi alla scomparsa dei capelli bianchi notati pochi mesi fa. Tutti segnali non di ringiovanimento, essendo tu già nel fiore degli anni ed in piena gioventù, ma sintomi di riequilibrio e di normalizzazione igienistica.

LA TUA SCELTA E’ ESEMPIO DI FLESSIBILITA’ E DI PERSONALIZZAZIONE DEGLI SCHEMI

Per quanto concerne la tua mattinata senza cibo, non hai sbagliato a fare una tirata completa di semi-digiuno dalle 20 di sera alle 13 del giorno dopo. E’ anche questo un modo, un’idea, una buona pratica sperimentale che sta funzionando al meglio, a riprova di quanto valga la mia raccomandazione di non essere rigidi ma di personalizzare gli schemi, di adattarli alle esigenze, senza stravolgerne i principi.

L’INSERIMENTO FRUTTA NON RALLENTERA’ IL PROCESSO DETOX TUTTORA IN CORSO

Ti consiglio in ogni caso di inserire della frutta di stagione. Agrumi fin che ce ne sono, meloni, fragole, kiwi, ciliegie e pesche non appena arriveranno. La frutta acquosa non sarà certamente un impedimento alla fase eliminativa mattiniera dei 3 cicli circadiani.. Continuerai ovviamente a fare sport e a perdere peso, anche se con minore intensità.
La scarsità di sudore e il profumo grato del medesimo sono segni che ti stai avvicinando al peso forma.
Qualora tu andassi oltre il livello desiderato, diventando troppo magrolina, potrai sempre ricorrere all’inserimento a metà mattina della crema di avena coi semini pestellati, o al pop-corn con datteri, fichi o banane (in sostituzione di uno dei tre pasti fruttariani che in genere propongo per colazione).

SEI ORMAI PADRONA E NON SCHIAVA DEL TUO CORPO

Chiaro che, se ti servisse una accelerata verso una ulteriore perdita di peso, dovresti solo bere più acqua di mattina e incrementare un po’ l’intensità e la durata della tua attività aerobica. La lingua ancora patinata indica che sei tuttora in leggera fase eliminativa. Nulla di strano e nulla di sbagliato. Continua semplicemente così. Se per caso tu volessi inserire un secondo digiuno totale di 3 giorni, lo puoi anche fare, avendo pure il vantaggio della precedente esperienza. Dipende comunque da come sei messa coi tuoi impegni e da come ti senti. E’ una valutazione che nessuno meglio di te può fare.

Valdo Vaccaro (AVA-Roma e ABIN-Bergamo)

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *