{Il Mondo Creativo} … un nuovo materiale da Filomania

Stampa / Print
Ancora qualche post inerente la mia visita a “Il Mondo Creativo” in aprile…
… con occhi curiosi (come un gufo) 
allo stand di Filomania
ho seguito attentamente la gentilissima Sara e le sue spiegazioni
su questo nuovo tipo di “stoffa” americana
che permette di ottenere un tessuto “goffrato”
(lo intravedete quello verde nell’angolo a sx, tutto arricciato? Ecco proprio così!)

al tatto assomiglia molto ad un tessuto di fodera, ma non lo è…
(in foto è il quadrato bianco e quello con i quadri azzurri)
Il “tessuto da goffrare”, si presenta bianco
e per agevolare il lavoro di cucitura
ci si possono disegnare sopra
delle righe, delle losanghe, dei disegni,
a seconda dell’effetto finale che si vuole ottenere…
indubbiamente, chi ha esperienza con la macchina da cucire potrà utilizzarlo “al naturale”,
chi invece vuole essere sicura delle proporzioni, potrà “disegnarlo”.
Lo scopo:
Le “piastrelle” (o altre forme) di stoffa, così arricciate/goffrate,
potranno essere utilizzate per assemblare cuscini, coperte, borse, cinture…
e ogni tipo di manufatto tessile ispirato dalla fantasia,
proprio come il gufo puntaspilli in apertura di post!
Come si procede:
Osservate la foto qui sotto…
Sara, ha tagliato un quadrato di cotone fantasia,
ha poi tagliato in misura leggermente più piccola anche un quadrato di “tessuto da goffrare”,
l’ha disegnato (in questo caso a losanghe)
e, appoggiato sul rovescio del tessuto di cotone scelto,
a questo punto ha iniziato a cucire, con un normale punto dritto stretto,
seguendo le linee disegnate.
Dopo averle “ripassate” tutte con il filo,
ha ritagliato i fili in eccesso, ottenendo una specie di “trapuntatura”…
A questo punto, Sara ha fatto la magia…
provvista di bacchetta magica ferro da stiro a vapore
ha appoggiato il quadrato ottenuto sull’asse da stiro con la “fodera” in su
e,
vi ha posizionato sopra il ferro da stiro,
tenedolo leggermente sollevato (cioè non schiacciando il tessuto),
ha vaporizzato
e voilà…
come per magia la stoffa inizia ad arricciarsi
ottenendo questo fantastico risultato…
(è possibile lavorare con stoffe di cotone, seta, lino, velluto liscio…)
e adesso, come dicevo poc’anzi,
spazio alla fantasia
per creare dei magnifici ed originali accessori in tessuto!

Io ringrazio molto Sara di Filomania di Bergamo 
per la simpatia e disponibilità,
e vi confesso che, non ho resistito
ed un pezzettino di questo tessuto così speciale l’ho comperato pure io
(piccolo però, perchè il costo al metro è abbastanza elevato…
anche se, indubbiamente il risultato finale è davvero speciale!)
Spero presto di metterlo alla prova e spero che abbia ispirato anche voi per nuovi lavori!
Beta

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *