L’Uomo Gioca a Fare Dio. Scie Chimiche, Geoingegneria – “Una Piccola Era Glaciale” Redditizia

Stampa / Print
Euromed
3 settembre 2009
traduzione: http://nwo-truthresearch.blogspot.com
Estratto: Le scie chimiche sono emissioni tossiche degli aerei usate per cambiare il clima a livello locale – o per uccidere i parassiti. Esistono però anche altri veleni usati per colpire i parassiti a due zampe, con bario, arsenico e veleni più complicati. In Cina è stato usato lo ioduro d’argento per rendere il cielo limpido per i Giochi Olimpici del 2008 – negli USA si sta spruzzando biossido di zolfo nell’atmosfera per raffreddarla.

In nome della geoingegneria, il biossido di zolfo intorno alla Terra è stato suggerito, ad esempio, dal Council on Foreign Relations come un mezzo per raffreddare l’intera Terra per difenderla da un finto riscaldamento globale. Inoltre, essi suggeriscono di far orbitare degli specchi intorno alla Terra – o di iniettare acqua di mare nell’atmosfera per riflettere la luce del sole e raffreddare la Terra. In Inghilterra, le menti fantasiose suggeriscono di dipingere tutti i tetti di bianco per riflettere la luce solare, e anche di costruire alberi artificiali per assorbire la totalmente innocua CO2. Questa truffa assumerà dimensioni ancor più grandi. Il grande business per le grandi corporazioni del Nuovo Ordine Mondiale sarà pagato dai cittadini ignoranti, congelati e consumatori di energia del mondo futuro, che collaboreranno nel governo globale per scongiurare questi pericoli terribili inflittici dai “nostri” politici ingannatori.

I funzionari, di solito, zittiscono ogni discorso sulle scie chimiche definendolo una “teoria della cospirazione”. Quindi è importante notare le affermazioni ufficiali, dirette e indirette, sulle scie chimiche. Ma posso dirvi questo: preparatevi a pagarla cara, sia per il dato di avere un business corporativo che ha raffreddato il clima, sia per il fatto essere avvelenati dai componenti solforici presenti nell’aria e nelle piogge acide – oltre che dagli elementi tossici. Il tutto è dovuto soltanto ad una menzogna sul cambiamento climatico, e qui, promossa dagli avidi criminali del Nuovo Ordine Mondiale.
Questo fenomeno è definito geoingegneria.

SI VEDA IL COMMENTO DI DOUG BANKS SU MONTERREY Il 3 SETTEMBRE

The Telegraph 25 Agosto 2009: Zhang Qiang, vice capo dell’ufficio di “Modificazione delle Condizioni Atmosferiche” della città, ha detto ai media dello stato che i razzi anti-pioggia sarebbero pronti per la celebrazione del 60° anniversario della Cina comunista. (Vengono anche usati degli aerei)
Prima dei Giochi Olimpici dell’anno scorso, Beijing ha lanciato 1104 razzi antipioggia da 21 siti intorno alla capitale per scongiurare una serie di precipitazioni in avvicinamento. I razzi “seminano” le nubi con sostanze chimiche quali lo ioduro d’argento allo scopo di disperderle. Ye Qian, vicepresidente dell’Accademia Cinese di Scienze Meteorologiche, ha detto che non esisteva un metodo efficace per cambiare le condizioni atmosferiche. ”

Il consigliere scientifico del Presidente Obama, il depopolazionista John P. Holdren 2007 dinanzi agli Illuministi della Goldman Sachs: “‘Grattare via’ tecnologicamente i gas serra dall’atmosfera e usare la “Geoingegneria” per creare effetti di raffreddamento che compensino il riscaldamento dovuto all’effetto serra”. Infowars 21 Agosto 2009: Nel 1977 John Holdren si entusiasmò all’idea di un “regime planetario” inteso a ridurre la popolazione umana. Egli propose anche di introdurre sostanze chimiche nell’acqua potabile per assicurare la diminuzione della fertilità e l’applicazione un chip alle persone per controllare le loro capacità riproduttive (leggi anche Nuovo Ordine Mondiale ed Eugenetica alla Casa Bianca, ndr) .
Il Presidente Obama sta ora considerando la geoingegneria un espediente per prevenire il suo mendace riscaldamento globale.

Ecco la KSLA che conferma l’attività delle scie chimiche – dimostrando che le sostanze che ricadono contengono elementi velenosi quali il bario e l’arsenico.
L’ex Sindaco di Evergem, in Belgio, Peter Vereecke: Le scie chimiche sono nubi di sostanze chimiche e germi patogeni che vengono deliberatamente spruzzate su di noi per manipolare il nostro comportamento. “Ho già compilato due lettere di protesta alla polizia locale, ma essi non fanno nulla” ha detto Vereecke.
“Dico solo che le scie chimiche hanno effetti dimostrabili sulla nostra salute, e che sono messe in atto da strutture occulte di potere che si celano dietro al velo del mondo politico ufficiale. Non fatevi illusioni: quelli che vediamo sono soltanto dei burattini. Perfino Barack Obama è un burattino. I veri poteri sono nascosti dietro di loro”.

Può essere più specifico? Chi sono le persone che davvero muovono i fili?

Peter Vereecke: “Sono i cosiddetti Illuminati. Sono membri di società segrete, come il gruppo Bilderberg, ma sono attivi anche nel campo degli affari e nelle organizzazioni globali come le Nazioni Unite e la NATO. Il termine non indica un determinato gruppo, ma un tipo di persona con un determinato DNA che è comune ai massimi livelli del potere: gente a cui non importa nulla del valore della vita umana e che è ossessionata dal potere, dal denaro e dal controllo.

I nomi, ci dia dei nomi.

  “ Prendete Al Gore, ad esempio. È un membro degli Illuminati. Il suo messaggio sul riscaldamento globale ha un unico scopo: i soldi. Perché in tutto il mondo dovremo pagare per le misure che stanno per introdurre. Ciò risulterà in tasse più alte, in un più elevato prezzo dei generi alimentari e in misure ambientali nell’economia. Questo produrrà un massiccio flusso di denaro contante. Nel frattempo è confermato che l’attività umana spiega unicamente il 3% del riscaldamento globale”.
Essi svolgono sicuramente un ruolo in questo, perché gli aeroplani che spruzzano sono sicuramente usati in modo più intensivo rispetto agli anni scorsi. È possibile osservare il fenomeno nel nostro paese almeno 10 giorni al mese”.

Nessuno fa nulla…

“ Perché i nostri processi di pensiero vengono condizionati. Guardate gli occhi della gente per strada, sono pieni di farmaci e se ne vanno in giro come zombie. Uno sguardo ottenebrato privo di gioia di vivere e senza una prospettiva sulla vita. Da qui la mia crociata: Gente, svegliatevi, aprite gli occhi, fate qualcosa, prima che sia troppo tardi…”.

In Germania è stato dimostrato che l’aeronautica crea nubi artificiali lunghe 350 km che contengono componenti metallici ignoti. Video in tedesco. Il link adesso è stato cancellato! Ecco una lunga lista dei luoghi dove sono state osservate le scie chimiche.

Si è affermato che le scie chimiche vengono usate per modificare le condizioni atmosferiche a livello locale. Il 9 Settembre 2007 parecchi aerei noleggiati dal Food and Agricultural Department (CDFA) dello Stato della California, volando ad un’altitudine di circa 500, piedi hanno spruzzato il prodotto biochimico non testato CheckMate ® OLR-F su oltre 30.000 cittadini a Monterey e in altre città circostanti della California. Questo è avvenuto senza il permesso dei cittadini. La dispersione è continuata per tre notti cosecutive, circa dalle 20 alle 5 del mattino. Circa 1500 libbre di sostanze biochimiche sono state lanciate sui cittadini. Molti cittadini nemmeno sapevano quello che stava accadendo mentre gli aerei ronzavano sopra le loro teste.
Un bambino di 11 mesi è quasi morto per difficoltà respiratorie. Un bimbo di 6 anni ha sviluppato l’asma a causa delle dispersioni nell’aria. Più di 100 persone hanno firmato degli affidavit dichiarando di essersi ammalati a causa degli spray. Centinaia di persone hanno dichiarato sintomi quali: difficoltà respiratorie, mal di testa, vertigini, bruciore ai polmoni, nausea e dolori muscolari.

La motivazione della dispersione non è una mosca portatrice di malattie mortali, ma una farfalla la cui larva può mangiare le foglie di alcune piante, ed è chiamata la Light Brown Apple Moth (LBAM). Il CDFA considera la farfalla una specie invasiva in quanto proviene dall’Australia. Tuttavia, elementi concreti suggeriscono che la farfalla vive in pace in California da molti anni. Lo stato di emergenza è una dichiarazione falsa, perché il CDFA non può presentare prove significative del fatto che la LBAM possa distruggere i raccolti o lo faccia davvero.

Il Governatore Schwarzenegger è un deciso sostenitore della presunta emergenza e del bisogno di spruzzare le sostanze biochimiche non testate sugli umani per impedire alla LBAM di distruggere le coltivazioni.
Questa dispersione aerea viola svariate leggi statali, federali e internazionali.

 
Nube da scie chimiche sulla Gran Bretagna
L’EPA si vanta che questi ingredienti “inerti” siano in gran parte acqua ionizzata. Esso, però, dimentica di dirvi che negli igredienti inerti ci sono anche due note sostanze tossiche – tricaprylyl cloruro di ammonio di metile (TMAC) e polimetilene polifenilico isocianato (PPI).

Un’altra preoccupazione nasce dall’etichetta del produttore del Checkmate OLR-F e dell’LBAM-F: “Tenere fuori dalla portata dei bambini”.
Attenzione: Dannoso se assorbito attraverso la pelle. Provoca moderata irritazione agli occhi. Evitare il contatto con pelle, occhi o abiti. Nocivo se inalato. Evtare di inalare i vapori o l’aerosol spruzzato”.

La normale scia di condensazione scompare prima che l’aereo sparisca dalla vista. Si è detto che le “scie chimiche” contengono dibromuro di etilene – una sostanza che è stata un additivo del gasolio e dei carburanti degli aeroplani e anche un pesticida, ora bandito. Il dibromuro di etilene è stato collegato a danni polmonari ed epatici, è un immunosoppressore e irritante per i polmoni. Ecco un video che dimostra la differenza tra una normale scia di condensazione e una scia chimica.

 
Un articolo interessante del Time Magazine (cliente di David Rockefeller/Bilderberg) del 18 Agosto 2009: La Geoingegneria serve a fermare il riscaldamento globale.
“Mentre pompiamo miliardi di tonnellate di biossido di carbonio nell’atmosfera facciamo qualcosa di più che riscaldare il pianeta e incasinare il clima. Conduciamo anche quella che il climatologo (corrotto) James Hansen (il bugiardo doppiogiochista climatico smascherato) ha chiamato un “vasto esperimento controllato””.
“Un modo per abbassare il termostato sarebbe:
1.
disperdere particelle di zolfo nell’atmosfera, con l’artiglieria o tramite aeroplani, ispessendo l’aria a sufficienza affinché essa respinga parte della luce solare. Noi sappiamo che il processo riduce le temperature globalmente: Quando il Monte Pinatubo nelle Filippine eruttò nel 1991, gettò milioni di tonnellate di biossido di zolfo nell’atmosfera, facendo calare, nei mesi successivi, le temperature, a livello globale, di circa 1° F. La geoingegneria funzionerebbe in modo molto simile – soltanto si dovrebbe farlo in continuazione per tenere il passo con l’intensificazione dell’effetto serra. Altri metodi comprendono
2.
la dispersione di acqua di mare nebulizzata dalle navi alle nuvole basse, che rifletterebbero, in tal modo, maggiori quantità di luce solare. Un’altra opzione, più estrema ma spesso discussa, comporterebbe
3.
il posizionamento di specchi nell’orbita terrestre. Secondo il nuovo lavoro di Lane e J. Eric Bickel della University of Texas, il metodo dell’acqua di mare nebulizzata contrasterebbe il riscaldamento di un secolo al costo di 9 milioni di dollari.”


Qua sopra: Apparecchio per scie chimiche. In alto: Dispersione di acqua di mare nebulizzata sulle nuvole a bassa quota per amore del denaro e del governo mondiale.

L’articolo del Time Magazine affermava anche che “se noi abbiamo geoingegnerizzato la Terra creando un pasticcio a causa della nostra brama incontrollata di combustibili fossili, forse dovremmo geoingegnerizzare il nostro modo di uscirne – in effetti, raffreddando direttamente il pianeta attraverso un esperimento controllato per contrastare quello incontrollato – la geoingegneria potrebbe non essere solo un buon modo per portare l’aumento delle temperature sotto un controllo a breve termine; in attesa della correzione a lungo termine e aspettando che la riduzione delle emissioni di carbonio prenda piede, essa potrebbe essere l’unica via.”

The Times 30 Agosto 2009: La Royal Society appoggia la ricerca sulle eruzioni vulcaniche simulate, con lo spruzzo 1,5-5 milioni di tonnellate di particelle di zolfo nell’aria ogni anno, in un tentativo di evitare il cambiamento climatico. Questi climatologi ci spaventano con un riscaldamento globale fino a 5° C entro il 2100!! Questo è il “piano B”, perché sembra che i progetti per la riduzione della CO2 di Copenhagen falliranno. Il Guardian del 1 Settembre 2009 discute delle bizzarre proposte di geoingegneria. La follia diviene ancor più evidente quando l’Institution of Mechanical Engineers del Regno Unito suggerisce alberi artificiali per assorbire l’assolutamente innocua CO2 – e il dipingere tutti i tetti di bianco per riflettere la luce solare!! Quanti soldi possono toglierci!

Council on Foreign Relations 15 Aprile 2008: “Nonostante conseguenze incerte e potenzialmente negative, la geoingegneria può essere necessaria per evitare o invertire alcuni cambiamenti drammatici nel sistema climatico, come l’innalzamento del livello dei mari di diversi metri (confutato dalla NASA e dall’inalterato ghiaccio del Polo Nord) che potrebbe imporre un disastro per centinaia di milioni di persone.
A differenza del controllo delle emissioni di gas serra, che deve essere effettuato da tutte le nazioni che producono le maggiori emissioni per essere efficace, e può essere costoso, la geoingegneria potrebbe essere effettuata rapidamente e in modo unilaterale da un gruppo unico, a costi relativamente bassi. La risposta standard a una sfida di regolamentazione internazionale è un trattato.
Il problema comune, nella legislazione ambientalista internazionale, è l’azione collettiva – fare in modo che molte parti, spesso con interessi divergenti, concordino su uno sforzo comune che, normalmente, comporta spendere più risorse di quanto ognuna dedicherebbe ad una partecipazione individuale. C’è un trattato che può focalizzarsi, plausibilmente, sul problema della geoingegneria – l’Environmental Modification Convention (Enmod) degli anni ‛70.”

Pericoli per la salute umana

Infowars 8 Aprile 2009: “Gli scienziati del governo americano stanno già bombardando i cieli con l’inquinante biossido di zolfo, che causa piogge acide, in un tentativo di combattere il riscaldamento globale “geoingegnerizzando” il pianeta.”

US Environmental Protection Agency: “Gli agenti inquinanti che provocano le piogge acide – biossido di zolfo (SO2) e ossidi di azoto (NOx) – danneggiano la salute umana. Molti studi scientifici hanno identificato una relazione tra elevati livelli di microparticelle, aumento delle malattie e morte prematura per disturbi cardiaci e polmonari, come asma e bronchite.”

Commento

La follia sta diventando totale. Non soltanto questi miserabili Illuministi luciferini vogliono giocare a fare Dio, ma ci chiamano i geoingegneri affinché ci tolgano l’indispensabile, innocua CO2 dall’atmosfera – anche se essa deriva essenzialmente dagli oceani – mentre il contributo dato dall’uomo è trascurabile. Prima venne il riscaldamento e, secoli dopo, l’aumento della CO2 dovuto ad un riscaldamento ciclico e neturale.
E, come dice Peter Vereecke: “… i nostri processi di pensiero vengono condizionati. Guardate gli occhi della gente per strada, sono pieni di farmaci e se ne vanno in giro come zombie. Uno sguardo ottenebrato privo di gioia di vivere e senza una prospettiva sulla vita. Da qui la mia crociata: Gente, svegliatevi, aprite gli occhi, fate qualcosa, prima che sia troppo tardi…”. Così, noi permettiamo che questo avvenga – anche perché non ci viene detto – e se così fosse non ci crederemmo: “Sshhh! Teoria della cospirazione”.

Le menzogne sul clima (e qui, e qui, e qui) sono usate per una dittatura del Nuovo Ordine Mondiale, come la pandemia dell’influenza suina, la crisi economica creata da Wall Street e dalla Federal Reserve, l’immigrazione, la “guerra al terrorismo”. Ora questi folli stanno per distruggere un clima piacevole, del tutto normale, e non in stato di cambiamento, trasformandolo in una “piccola era glaciale” per fare più 1. denaro dall’energia 2. governance mondiale.
C’è però una cosa che non capisco: Perché spargono scie chimiche sulle città – invece di usare i loro spray sui campi agricoli? E perché usano veleni come bario ed arsenico? Cercano di ammazzare qualcosa di più grosso delle farfalle? Lavorano per la depopolazione dei Rockefeller? Hanno iniziato a implementare quella che il consigliere di Gordon Brown, Jonathan Porritt, chiese su The Times il 22 Marzo 2009: Una riduzione della popolazione inglese dai 61 milioni ai 30 milioni??

Chi pensate dovrà pagare per la truffa del clima, la frode del cap and trade (in italiano, Taglia e Scambia) – e la rapina della geoingegneria? E chi pensate che si prenderà i nostri soldi?

link articolo originale: http://euro-med.dk/?p=10433

leggi anche:
Ufficialmente le Scie Chimiche del Male Non Esistono – Esistono soltanto le loro precipitazioni di Metalli Pesanti e Radiazioni
La Geoingegneria e i suoi “danni collaterali”
How aircraft contrails (or chemtrails ?) form cloud
Affrontiamo il branding “futurista” della geoingegneria
Stiamo Entrando In Un’Era Glaciale Prodotta Dall’Uomo?
Lovelock, la depopolazione, l’effetto serra e la geoingegneria
2084: la dittatura del carbonio?
Chemtrails: le conseguenze sulla salute umana
Le preoccupazioni dell’ONU sul clima e le chemtrails
La Nuova Eugenetica: la vita dentro le grosse vasche di prodotti chimici
Sindrome di Morgellons e Scie Chimiche
Per decenni gli uomini hanno modificato intenzionalmente il tempo atmosferico per scopi militari e per il controllo del clima

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *