I dispiaceri del leone di Omaha!

Stampa / Print
la festa annuale dei soci della Berkshire Hathaway è stata guastata dai rivoli dello scandalo riguardante David Sokol, un altissimo dirigente che aveva investito in una società russa che qualche giorno dopo la creatura di Warren Buffett avrebbe fatto propria, con plusvalenze di tutto rispetto per il manager che pochi giorni dopo ha lasciato precipitosamente la Berkshire. Ma a turbare i convenuti sono state anche le perdite per 1,7 miliardi di dollari del settore assicurativo, perdite che hanno determinato un calo degli utili nel primo trimestre del 58 per cento. Di fronte ai suoi 40 mila fan, il Leone di Omaha ha tirato fuori la faccia feroce e ha attaccato duramente il suo ex collaboratore, che ha risposto tramite una dura nota del suo legale, ma anche trovato modo di dire che le calamità che hanno determinato le perdite nel settore assicurativo del suo conglomerato non lo impensieriscono più di tanto e che i conti annuali saranno come al solito brillanti. I suoi sostenitori hanno buone ragioni per credergli, visto che molti di loro, soprattutto i più anziani, sono diventati ricchi scommettendo somme relativamente modeste, mentre tutti non hanno ragione di pentirsi di un investimento che ha pochi paragoni nel mercato.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *