Stampa / Print
VALDO VACCARO HK LTD www.valdovaccaro.blogspot.com
www.drvaldovaccaro.com.hk
valdovaccaro@libero.it

FREE AND INDEPENDENT SCHOOL OF BEHAVIOURAL AND NUTRITIONAL SCIENCES
___________________________________________________________________________________
20 Aprile 2011

STUPEFACENTE TRASFORMAZIONE
NEL CORPO E NELL’ANIMA

LETTERA

LE MIE ESPERIENZE DI CUOCA MI DICEVANO GIA’ CHE LA CARNE NON ANDAVA BENE

Ciao carissimo Valdo, sono una donna di 50 anni e sto seguendo i tuoi consigli da circa 3-4 mesi.
Ti ho conosciuto casualmente o forse no. Il mio percorso salutistico è iniziato anni fa ed è passato in varie fasi. Sentivo da sempre, a livello intuitivo, che certe cose facevano male. Mi bastava vedere il grasso, quando cuoceva la carne, che si raffreddava nei tegami sporcando e contaminando il contenitore, e che anche dentro di me avrebbe prodotto gli stessi deteriori fenomeni, gli stessi miasmi e gli stessi fetori.

HO PRESO COSCIENZA DI ESSERE NEL GIUSTO

Ma quello che ho scoperto con letture e ricerche varie ha solidificato la mia scelta, prima vegetariana e poi vegana. Solo recentemente il mio cammino mi ha portata da te in modo a dir poco illuminante.
Con te ho capito in modo chiaro e forte che ero corretta e saggia nel mio atteggiamento fondamentalista che gli altri criticavano come un gran difetto. Solo tu sei stato determinante nel farmi sentire che ero invece sulla strada giusta.
A quel punto non è stato per nulla difficile abbandonare le ultime incertezze e dedicarmi solo a frutta e a cibo crudo. A volte penso di scrivere un diario, per non perdere i continui miglioramenti e cambiamenti che si verificano nel mio corpo.
Credo che lo farò, se non altro per lasciare ai miei figli un’esperienza decisamente preziosa.

SONO RIMASTA CATTURATA

Che dire poi della scoperta in te di tutte le conoscenze sul club Bilderberg, sull’industria della morte, sul Codex, sulle farmaceutiche, sulla protezione degli animali, sulla difesa della natura e dell’universo tutto, e sulla tua visuale spirituale dell’esistenza. Sono rimasta catturata, io che avevo già scoperto tutto ciò prima di sapere che tu esistessi, e che non potevo parlare facilmente di tutto questo, per non apparire presuntuosa e saccente. Se uno percorre strade poco battute, gli altri gli tirano spesso dei sassi.
Ma è troppo bello essere diversi nella appropriata direzione. Ora più che mai ci sei tu nella mia vita.
DA UNA DIFESA INTUITIVA A UNA DIFESA MOTIVATA DELLA FRUTTA

Da piccola, ricordo discussioni varie in famiglia dove io difendevo la frutta come un elemento importante.
La difendevo in modo intuitivo. Quando ho letto di te e del tuo libro poi, ho capito che già conoscevo il potere di essa. Tu sei solo stato la mia conferma.
Ora dovrei dirti tutto quello che mi è accaduto finora.
Dovrei illustrare come il cibo ci possa trasformare nel corpo e nell’anima.

LA CRONISTORIA DI UN PERCORSO

All’inizio è accaduto tutto per una scelta di salute, cominciando a eliminare la carne e tutti i derivati, poi i dolci, le birre, ecc. E fin qui ci furono già dei miglioramenti, confermati pure dalle analisi del sangue.
In seguito ho conosciuto i cereali integrali e il cibo bio. Poi sono passata a un’alimentazione più frugale, poiché centellinare le quantità ha la sua importanza. Di passo in passo acquistavo sempre più benessere, con tanta energia, migliore umore e gioia di vivere. Il cambiamento era eccellente. Ma non disponevo delle conoscenze attuali. Avevo ancora delle riserve mentali, e questo comportava l’assunzione di integratori vitaminici e di grassi essenziali (vitamina C, omega3, magnesio, ecc) con aumento di peso, depressione, perdita capelli, gengive infiammate, fragilità venosa.

IL SEGRETO DI ESSERE BELLE A CINQUANT’ANNI

Poi, col successivo conoscerti, con più frutta, semi, insalate, germogli, mandorle, ho eliminato anche gli integratori. Nove-dieci porzioni di frutta al giorno e riduzione notevole dell’acqua bevuta. Ho anche un fruttivendolo, che è un tuo fan, e che mi fornisce direttamente a domicilio, portandomi settimanalmente due casse di frutta incluso quella esotica. Arance, banane, mele, kiwi, pompelmi, mango, avocado, meloni, papaia. Mi sento bene, forte, positiva.
Sul mio viso e sulla mia pelle si vedono consistenti risultati. La mia pelle è splendida e levigata. Qualcuno mi chiede il segreto di tanta bellezza alla mia età.

DETOSSIFICAZIONI INIZIALI E RIADATTAMENTI STAGIONALI

Ho avuto solo in fase iniziale un forte e prolungato raffreddore che ha interessato naso e occhi, con fuoriuscita di muco e infiammazione di tutto il viso, cosa che non accadeva da 10 anni. Poi, con l’eliminazione degli integratori, ho avuto la patina sulla lingua per alcune settimane, ed anche una ovvia fiacchezza fisica.
Li assumevo da almeno 4 o 5 anni. Credi si trattasse di crisi eliminativa?
In questo momento primaverile ho un po’ di difficoltà digestiva. Se mangio cibo cotto, o cibo diverso dal solito, mi sento un peso sullo stomaco ed anche un po’ di acidità gastrica.

SONO SULLA VIA DELL’ECCELLENZA

Avevo tanta voglia di scriverti e mi piacerebbe sapere dove trovarti nel caso avessi bisogno di consulti.
Ho regalato il tuo libro ad amici che si stanno avvicinando.
Credo proprio di aver eliminato in modo significativo i veleni del mio corpo col cibo giusto e naturale.
Sento che, dopo anni di incertezze, sono sulla via dell’eccellenza, e ti ringrazio di questo.
Spesso ho avuto l’impeto di abbracciarti.
Mi sento molto vicina a te per quello che fai e come lo fai, elmetto e baionetta, come dici spesso.
IL MIO PIANO ALIMENTARE GIORNALIERO

Ora vorrei elencarti il mio menu quotidiano:

Mattino al risveglio: Spremuta di un pompelmo, più arancia e mezzo limone
Metà mattina: Frullato di banana e latte di mandorle (a volte vi aggiungo un kiwi o del mango)
Pranzo: Terrina di insalata mista (lattuga, scarola, radicchio), con finocchi, cetrioli,
carciofini, semi di girasole, di zucca, di sesamo, o con frutta secca, uvetta, noci,
pinoli, mandorle, oppure con tofu, seitan, olive, germogli.
Pomeriggio: Frutta a volontà (arance, banana, mela, carote, a volte anche pop-corn)
Cena serale: Insalatona come a pranzo e poi frutta secca, prugne, fichi o albicocche. A volte
consumo pure del cibo cotto come riso, cereali, legumi.

CONSAPEVOLEZZA E TRASFORMAZIONE SPIRITUALE

Gradirei sapere da te se va bene o se serve qualche correzione.
Sarei felice se tu mi rispondessi.
Sappi che ti voglio molto bene. Sono felice che tu esista a illuminare il mio cammino.
Anche a livello di consapevolezza e spiritualità ci sono state delle metamorfosi.
Guardando indietro non sono più la stessa persona.
Sento di ridiventare quello che sono sempre stata e che mi è stato impedito di essere.

RISULTATI CONCRETI IN SOLI 3-4 MESI DI IGIENISMO

Riepilogo infine i miei risultati in soli 3-4 mesi di igienismo:

– Capelli sani e luminosi (niente più forfora)
– Pelle splendida e levigata
– Occhi brillanti più che mai
– Gengive non più infiammate
– Umori fisici inesistenti
– Niente più dolori articolari
– Mani e piedi sgonfi
– Ciclo senza dolori
– Energia fisica raddoppiata
– Livello mentale attivo
– Livello spirituale profondo
– Che dire ancora? Non sono mai stata meglio di così neppure a 30 anni, e la mia forza vitale si è amplificata nel complesso.

Spero di sentire presto la tua risposta.
Lorella con amore. Grazie.

*****
RISPOSTA

STAI INTERPRETANDO AL MEGLIO L’IGIENISMO NATURALE

Ciao Lorella, intanto ti ringrazio per il messaggio importante e dettagliato, oltre che carico di gentilezza, che va ad aggiungersi alle testimonianze positive in arrivo da più parti.
Mi pare che tu non abbia grossi problemi. Sei già brava ad autogestirti e a interpretare correttamente i principi dell’igienismo. Se c’è qualche piccola cosuccia da limare, la puoi trovare facendo un confronto con la tesina “Schema nutrizionale vegano tendenzialmente crudista”, del 16/4, che ti allego.
Ma, tutto sommato, penso che le diversità esistenti siano davvero minime, ed inquadrabili in quel discorso di flessibilità interpretativa, di personalizzazione e di adattamento, che sempre suggerisco ed auspico, in quanto ognuno ha i suoi gusti, i suoi tempi e le sue esigenze particolari.

IL CORPO ALLEGGERITO PORTA SEMPRE ALLA DETOSSFICAZIONE

Il forte raffreddore che hai sperimentato in fase iniziale era chiaramente una classica ed inevitabile crisi detossificante, che è servita ad espellere l’acidificazione accumulata e il relativo muco di accompagnamento.
La patina bianca alla lingua e la stanchezza fisica, conseguenti alla rinuncia degli integratori, rappresentano pure esse chiari sintomi eliminativi.

PIU’ FRAGOLE, ASPARAGI ED ERBE SELVATICHE IN ATTESA DELLE CILIEGIE

Le difficoltà digestive causate dai cibi cotti, in questo frangente di forte variazione climatica stagionale, sono pure comprensibili. Ti consiglio di incrementare il consumo di fragole e kiwi, di asparagi e di erbe selvatiche (selene, tarassaco, acetosa, ortiche, crescione, punte di luppolo, punte di pungitopo, punte di felce, ecc). Il tutto in attesa dei primi regali che la natura ci sta confezionando, e mi riferisco all’uva ribes, alle more di gelso, ai lamponi, alle fragoline di bosco, alle ciliegie e alle albicocche.

NESSUN PROSELITISMO, MA IL BUON ESEMPIO CULTURALE E PRATICO SI’

Posso solo dirti che questa tua importante esperienza, questo tuo percorso lungo la strada dell’eccellenza, deve giustamente responsabilizzarti.
Hai la possibilità di fare del bene non solo in famiglia, ma anche nei riguardi di chi ti sta intorno.
Senza diventare fanatici o missionari, è giusto dare il buon esempio, ma solo a chi è pronto a riceverlo.
Il nostro è un importante lavoro culturale, e niente abbiamo a che fare con sette o con organizzazioni religiose che fanno opera di proselitismo.
Ma anche qui non servono grandi raccomandazioni.
Sei troppo squisita e intelligente per darti indicazioni stilistiche o comportamentali.

Valdo Vaccaro (AVA-Roma e ABIN-Bergamo)

Fonte

Tag

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.