Stampa / Print

Già nel 2002, l’ingegnere ed attivista, Clifford Carnicom, denunciava che le irrorazioni chimiche avrebbero condotto all’aridità dei territori. Carnicom, infatti, annotava: “Recenti analisi portano a concludere che le vaste e sistematiche operazioni di aerosol condotte senza il consenso informato della popolazione aggravano, se non addirittura inducono, le condizioni di persistente siccità che ora sono comunemente osservate”.

Dopo circa un decennio, una gravissima crisi idrica, passata sotto silenzio, more solito, da quasi tutti i media ufficiali, si è abbattuta sulla California, con gravi danni all’agricoltura. Il governo parallelo [1], usando l’aeronautica militare e civile dei singoli paesi, succubi di un potere occulto ma capillare e tenace, prosegue nella distruzione degli stati, seguendo un empio piano riassumibile nella formula “Ab chaos ordo”. La distruzione del pianeta va di pari passo con l’occultamento della verità: così sia la preoccupazione del governatore, Arnold Schwarznegger, circa la penuria di acqua, sia le cause indicate dagli enti ufficiali per spiegare la scarsità di piogge, sono del tutto false.
San Francisco (Reuters) – Il Governatore della California, Arnold Schwarznegger, ha dichiarato lo stato di emergenza a causa della siccità. Egli ha annunciato che considererà obbligatorio il razionamento dell’acqua, di fronte a quasi 3 miliardi di dollari in perdite economiche dovute alle precipitazioni inferiori alla norma di quest’anno. Non meno di 95.000 posti di lavoro agricoli andranno persi, le comunità saranno devastate e alcuni coltivatori, nello stato agricolo economicamente più produttivo, semplicemente non saranno in grado di seminare. Questo è stato precisato da alcuni funzionari californiani che hanno definito la siccità in corso la più grave di sempre.

Schwarznegger, desideroso di costruire nuove dighe e di attuare programmi di riciclo dell’acqua, ha invitato i cittadini a ridurre l’uso dell’oro blu ed ha anticipato le prime restrizioni obbligatorie nello stato, misure che saranno adottate entro breve tempo. “La California affronta il suo terzo anno consecutivo di siccità e dobbiamo prepararci al peggio – ad un quarto, quinto o sesto anno di siccità”, ha asserito Schwarznegger in un comunicato, aggiungendo che i recenti temporali non sono stati sufficienti per ovviare al problema.

Egli ha invitato gli utenti delle acque urbane a ridurre i consumi del 20% ed esortato le agenzie statali ad attuare un piano di risparmio. Nel frattempo, lo stato di emergenza consentirà ai progettisti di ideare rapidamente la costruzione di nuove infrastrutture.

I legislatori hanno anche varato un pacchetto di norme che prevedono investimenti per 10 miliardi di dollari, somme con cui costruire nuove dighe ed impianti di riciclaggio delle acque reflue e di riempimento delle falde freatiche. […] Il Dipartimento di Stato per l’acqua riferirà sui progressi negli interventi di risparmio entro la fine di marzo ma, se la situazione non migliorerà, potrebbe essere deciso il razionamento.

La California produce più della metà della frutta della nazione, delle verdure e della frutta a guscio: gli agricoltori, in queste ultime settimane, sono preoccupati per la possibilità che la principale fonte federale di acqua per l’irrigazione resterà a secco quest’anno, mentre il più ambizioso progetto idrico dello stato potrebbe non soddisfare più del 15% della richiesta del prezioso liquido. […] I pianificatori dei programmi idrici e gli ambientalisti sono anch’essi sostanzialmente d’accordo con il fatto che i cambiamenti climatici (sic) stiano creando condizioni meteorologiche irregolari che potrebbero allungare i periodi di siccità.

“Avremo dei periodi di siccità. Questo è un fatto della vita. In futuro la situazione potrà peggiorare (sic)“, ha dichiarato il responsabile dell’acqua dello stato, Lester Snow, ai giornalisti in un’intervista.

Fonte: Scie nei cieli

[1] «Esiste un governo ombra dotato di una propria forza aerea e navale, di un proprio sistema di autofinanziamento, capace di manipolare l’opinione pubblica e di perseguire i propri ideali di interesse nazionale, privo da ogni forma di controllo e non sottoposto al rispetto della legge stessa».

Daniel K. Inouye, Senatore degli Stati Uniti

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUICHEMTRAILS DATARange finder: come si sono svolti i fatti

Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.