Stampa / Print
Il paziente malato di Parkinson deve assumere, per contrastare l’avanzamento della malattia ed avere una migliore qualità della vita, farmaci che contengono Levodopa in associazione ad un inibitore della decarbossilasi periferica. La Levodopa è il precursore biosintetico della Dopamina, un importante neurotrasmettitore la cui carenza è in grado di generare questa tristemente famosa malattia.
Forse non tutti sanno che i pazienti assuntori di Levodopa non possono, in concomitanza con essa, assumere integratori o supplementi polivitaminici contenenti la vitamina B6, in quanto quest’ultima è in grado di aumentare il metabolismo epatico della Levodopa stessa, impedendo il suo raggiungimento nel sistema nervoso centrale, dove, dopo essere stata trasformata in dopamina, deve agire per contrastare l’inesorabile avanzamento della malattia
Per cui fate attenzione: Polivitaminici, Benexol ed altri prodotti aventi al loro interno la Vitamina B6 sono controindicati in contemporanea all’assunzione di farmaci contenenti Levodopa.

COSA VI HANNO DETTO IL VOSTRO MEDICO ED IL VOSTRO FARMACISTA DI FIDUCIA, IN RIGUARDO???

FATEMI SAPERE

ALBERTO



Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.